Stasera l'andata tra il Carpi e il Benevento: in palio c'è la A

Il Carpi ospita stasera il Benevento nella finale a sorpresa che conclude i playoff e la lunga stagione della serie B. Calcio d'inizio alle 20.30, mentre giovedì è in programma il match di ritorno che designerà la terza squadra promossa insieme alla Spal e al Verona.

Entrambe hanno sovvertito le previsioni e sconfitta sul campo la regola che favorisce le squadre meglio classificate nel campionato, le rispettive qualificazioni sono state conquistate con merito e grazie al grande equilibrio psico-fisico. Soprattutto quella del Carpi, che ha vinto sul campo del Frosinone pur giocando metà gara in dieci e terminando addirittura in nove.

Agli emiliani per rientrare subito in serie A serve una vittoria e almeno un pareggio, altrimenti farà festa il Benevento che sarebbe la grande novità. Assenze importanti per le squalifiche: il Benevento sarà privo di George Puscas - il 21enne fantasista romeno da quattro anni nelle giovanili dell'Inter e decisivo nei play-off - e quindi punta tutto su Ceravolo, inaspettato cannoniere a quota 20 dietro Pazzini. Nel Carpi assente metà difesa (Struna e Gagliolo) e speranze per i gol di Lasagna-Letizia-Mbacogu. I precedenti in campionato: Carpi-Benevento 1-1 e Benevento-Carpi 3-0.

Silvano Tauceri