Strapotere Pogba Vidal viaggia a velocità doppia

SV BUFFON A saperlo e vista l'ora, avrebbe potuto concedersi un aperitivo. Inoperoso.

6 BARZAGLI Il Sassuolo è poca roba, lui ha il merito di restare sul pezzo.

6 BONUCCI Si concede una sbavatura, nella ripresa, che per poco non sporca il record di Buffon. Ma sul 3-0 va perdonato…

6 CHIELLINI Per una volta non gli serve neanche tirare fuori la clava.

6,5 ISLA Inizio timido, poi si sblocca, confezionando l'assist al bacio per il poker di Tevez.

7 VIDAL Va semplicemente a velocità doppia rispetto agli avversari. E la finta sull'azione del primo gol è un numero da prestigiatore. Dal 30' st PADOIN SV

7 POGBA Prepotente, gigione, guascone. Ma soprattutto, autentico padrone del centrocampo. Al consueto strapotere fisico aggiunge un sombrero e un paio di tocchi di qualità.

6,5 ASAMOAH Infortuni e squalifiche lo riportano in mediana. Grinta e polmoni, non ha dimenticato come si fa l'interno. Piccolo neo: di testa si mangia un gol grosso come una casa.

6,5 PELUSO In avvio si fa scappare Gazzola in un paio di occasioni. Poi arriva pure il giallo e Conte lo sgrida. Cazziata fruttuosa, da lì a poco firma il 2-0 con un'incornata imperiosa. Dall'11' st DE CEGLIE 6 Minuti che servono, forse, più da vetrina per il mercato alle porte che per convincere Conte.

8 TEVEZ Rapinatore d'area di rigore e leader a tutto campo. Festeggia la prima tripletta in Italia e deposita sulla testa di Peluso il pallone del raddoppio. What else? Dal 25' st QUAGLIARELLA 6 Per poco non fa un eurogol.

6 LLORENTE Centravanti di manovra, mette lo zampino sull'azione dell'1-0.

7 All. CONTE Come è dolce lavare i panni sporchi della Champions in campionato. Il Sassuolo non sarà il Galatasaray, ma dopo Istanbul ci si aspettava una reazione e puntualmente è arrivata.