"Sul podio più in alto di quei due, godo"

Il Dottore domina a Jerez de la Frontera: "È stato un fine settimana perfetto". I "nemici" spagnoli relegati sui gradini inferiori del podio

"Ho proprio goduto ad essere lì nel mezzo, sul podio, più in alto di loro due". Essersi messo dietro Jorge Lorenzo e Marc Marquez dà un sapore speciale alla vittoria di Valentino Rossi in Spagna, patria dei suoi "nemici" per la pelle. "Mi ha dato proprio gusto - ha detto Rossi a SkySport - mi aspettavo di essere competitivo, ma era più una speranza che una certezza - ha commentato - dopo la pole ho pensato 'non male'. Poi, prima del via, il mio meccanico mi ha detto 'davanti a tutti dal primo all'ultimo giro' e non mi è parsa una cattiva idea".

Il Dottore domina a Jerez de la Frontera: "È stato un fine settimana perfetto". Pole, giro veloce e vittoria: ecco la tripletta di Valentino in casa dei "nemici" spagnoli, relegati sui gradini inferiori del podio. Il 37enne fuoriclasse di Tavullia, scattato dalla pole, si è aggiudicato in Spagna la quarta prova del Mondiale, classe MotoGp, piazzando la propria Yamaha davanti a quella del compagno di scuderia Jorge Lorenzo, arrivato al traguardo con oltre 4" di svantaggio. Terza piazza per un altro spagnolo, Marc Marquez, staccato di 9". "La moto in gara è stata fantastica - ha aggiunto Rossi appena dopo l'arrivo - devo ringraziare il mio team della Yamaha Movistar. Sapevo di avere un buon passo ed ho potuto spingere fin dal principio".

Commenti

alfa2000

Dom, 24/04/2016 - 18:17

e daje