Sulla Triumph come Steve McQueen

Scrambler 1200: il bicilindrico è una forza della natura. E Speed Twin...

Bruno De Prato

San Gaudenzio (Pavia) Il magnifico castello di San Gaudenzio ha offerta una cornice perfetta alla presentazione dell'edizione 2019 delle mitiche bicilindriche Triumph, perfetti classici moderni dallo stile iconico al quale si associano una finizione superba, una dotazione hi-tech perfettamente aggiornata, ciclistiche e propulsori di altissima raffinatezza ingegneristica. Le novità Triumph 2019 sono due «roadster» e due enduro, tutte equipaggiate della rivisitazione hi-tech del bicilindrico «parallelo», ora nelle cilindrate di 900 e 1.200 cc. Street Twin e Street Scrambler sono i due modelli di ingresso nelle rispettive categorie e utilizzano il bicilindrico da 900 cc con potenza di 65 cv a 7.500 giri e la coppia di 80 Nm a soli 3.200 giri. Un propulsore perfetto per lo Street Scrambler (10.900 euro), una moto agile e versatile grazie alla sua raffinata ciclistica che impiega radiali Metzeler Tourance. L'elettronica include Abs, controllo di trazione e tre modalità di risposta all'acceleratore: Strada, Fuoristrada, Pioggia.

Street Twin (8.950 euro) è un roadster elegantemente classico, divertente e grintoso grazie al generoso propulsore e all'agilità del suo telaio, a suo agio sia in città sia su un misto di montagna.

Ma i due nuovi assi di Triumph sono Scrambler 1200 e Speed Twin. Il bicilindrico 1.200 cc è una forza della natura che su Scrambler 1200 eroga 90 cv, mentre su Speed Twin sfiora i 100 cv. Scrambler 1200 è una meraviglia per stile, finizione e versatilità di prestazioni. È proposto in due esecuzioni: XC (14.500 euro), per un utilizzo più stradale, ed EX (15.500 euro), con una più marcata capacità «fuoristrada». Bellissime e imperiose, snelle e con una dotazione di eccellenza: sospensioni Ohlins, freni Brembo, forcellone posteriore in alluminio, radiali Pirelli Scorpion, elettronica hi-tech che include 6 modalità di risposta all'acceleratore, cornering Abs, cornering Traction, accensione keyless, cruise control e manopole riscaldate. Una dotazione totale per una moto dallo stile superbo, razionale, ultra-versatile, agile e sicura, che ci ha emozionato perché parla di Steve McQueen e della sua «Grande Fuga».

Speed Twin (13.200 euro) è un roadster altrettanto travolgente. Ne è sortita una moto formidabile per la grinta e l'accessibilità delle prestazioni del bicilindrico 1.200 cc da 97 cv e per una guida agile e nitida, esaltata del peso inferiore a 200 kg e dalla dotazione di serie che include gli eccezionali Pirelli Diablo Rosso Corsa 3 e doppi dischi anteriori con pinze Brembo a 4 pistoni. La dotazione elettronica è completa, per tenere a bada un'accelerazione grintosa e, soprattutto, una ripresa poderosa.