Le pagelle di Fiorentina-Milan

Suso accende la luce, Romagnoli male, Borini peggio

7,5 DONNARUMMA Torna SuperGigio: strepitoso su Simeone e Gil Dias, ottimo su Badelj. Il punto è suo.

6 CALABRIA Sufficienza anche perché dalle sue parti transita l'ombra di Thereau.

5 BONUCCI C'era una volta un centrale fortissimo Altra prova negativa: Simeone se lo è bevuto anche sul gol.

5 ROMAGNOLI Male anche lui: graziato da Banti col giallo perché il fallo sul Cholito era da espulsione.

6 RODRIGUEZ Lavoro normale perché Gil Dias gli scappa solo sulla traversa e Chiesa non è quello di sempre.

5 KESSIE Lento, sotto ritmo, con idee appannate. Prestazione da dimenticare (dal 46' st LOCATELLI sv).

6,5 MONTOLIVO - Il ritorno a Firenze non è mai semplice: fischi e insulti, ma lui dirige con saggezza la manovra.

5 BONAVENTURA É affogato nel centrocampo avversario senza mai trovare un guizzo degno di lui (dal 27' st ANDRÉ SILVA 5 Entra e non combina niente).

7 SUSO In un Milan non irresistibile è l'unico capace di creare pericoli: dal suo tiro nasce il pareggio di Calhanoglu.

5,5 CUTRONE Da eroe del derby a comparsa al Franchi. Mette volontà, ma senza qualità.

4 BORINI Il peggiore dei suoi: nel primo tempo Gattuso lo riempie di urla, all'inizio del secondo lo toglie (dall'8' st CALHANOGLU 6,5 Segna il pareggio da opportunista).

ALL. GATTUSO 6 Un punto che fa comodo per rimettersi a viaggiare e che conquista grazie alla giusta umiltà.

ARBITRO: BANTI 4,5 Errore grave sulla mancata espulsione di Romagnoli. Sceglie il giallo, ma era rosso.