Taider è dell'Inter, Lamela e Pjanic verso la PremierBale verso il Madrid per 109 milioni

«L'Inter? Una grandissima squadra che ha vinto tutto, sono felice». Le prime parole da nerazzurro di Saphir Taider dopo aver ultimato le visite mediche e firmato un quadriennale. Costo dell'operazione 5,5 milioni per la metà del centrocampista ex Bologna e il prestito con diritto di riscatto dell'uruguaiano Diego Laxalt. Longo è al Verona, Duncan al Livorno, l'Inter ha poi ufficialmente smentito le voci su una cessione di Belfodil, continua il pressing su Isla, Nainggolan resta una pista calda. Entusiasmo, già sottoscritti quasi 24mila abbonamenti, prima la Juventus con oltre 28mila tessere. Marotta sta cercando di chiudere per Geoffry Kondogbia del Siviglia compagno di Pogba nella Francia Under 20 campione del mondo, costo 18mln. Quagliarella conteso da Norwich, la soluzione preferita dalla Juve, e West Ham, soluzione preferita dal giocatore.
Milan sempre su Honda. Galliani non ha perso le speranze di vederlo in rossonero subito: «Non ci sono novità, ma anche se ci fossero non potrei dirle perché siamo legati da patti di riservatezza con il Cska. C'è una nostra offerta sempre valida e ogni tanto ci si sente, ma non ci sono novità». Trapela la notizia che Ljajic avrebbe già firmato un preaccordo con il Milan. La Roma smobilita, dopo la cessione di Osvaldo al Southampton c'è il forte pressing del Tottenham per Erik Lamela, reale il pressing dell'Arsenal per Miralem Pjanic. Il Tottenham offre 35 mln con 4 di ingaggio al giocatore, l'Arsenal per il cartellino di Pjanic arriva a 20 mln. Gareth Bale per 109 mln al Real Madrid: siamo ai dettagli del trasferimento più esoso della storia del calcio.