Tennis: Fognini ai quarti a Stoccarda, ok anche Errani, Giorgi e Vinci

Nel mondo del tennis si gioca ormai senza soste. Negli occhi di tutti gli appassionati c'è ancora la splendida finale del torneo di Wimbledon che ha visto il serbo Djokovic avere la meglio sullo svizzero Federer al termine di 5 set, ma i tennisti continuano a sfidarsi su tutti i campi sia per quanto riguarda gli uomini che le donne. La giornata di oggi vedeva impegnati diversi tennisti italiani, con risultati in chiaroscuro, ma con prevalenza di vittorie per i nostri colori

 

Giorgi vincente al Torneo di Bad Gastein

Italiani impegnati sui campi di Stoccarda e Bastad per quanto riguarda il settore maschile e a Bad Gstein e Bucarest per quanto riguarda le donne.

A Stoccarda la testa di serie n° 1 è il nostro Fabio Fognini, che è anche il vincitore dell'ultima edizione. Il tennista ligure è sceso in campo contro Andrey Golubev, imponendosi nettamente con il punteggio di 6 – 4, 6 – 4 e guadagna dosi l'accesso ai quarti di finale. L'incontro con il tennista kazako, che si trova al 56esimo posto del rangink mondiale, ha visto l'Azzurro conquistare un break sia nel primo che nel secondo set, mentre il suo avversario non è mai riuscito a strappargli il servizio. L'incontro è durato un'ora e 20 minuti. Il prossimo avversario del tennista azzurro sarà il n° 7 del tabellone, il colombiano Santiago Giraldo.

Sempre in campo maschile, tennisti in campo anche a Bastad, dove era impegnato Paolo Lorenzi. Il tennista italiano, negli ottavi di finale del Torneo ha dovuto cedere nettamente all'avversario, lo spagnolo Carreno – Busta che lo ha battuto con un doppio 6 – 2. Lo Spagnolo è la testa di serie n° 8 del torneo, che vede come primo favorito il suo connazionale David Ferrer. Nella giornata di ieri era stata eliminata la testa di serie numero 4 del tabellone, il polacco Janowicz, che lo scorso anno aveva raggiunto la semifinale sull'erba di Wimbledon.   

Tra le donne tre su quattro passano il turno: Errani e Giorgi a Bad Gastein e Vinci a Bucarest, mentre, sempre nella capitale rumena, finisce l'avventura della Knapp. In Austria Sara Errani ha vita abbastanza facile contro la sua avversaria, l'argentina Paula Ormaechea che ha ceduto per 6 – 3. 6 – 0. L'Azzurra, dopo la partenza favorevole all'argentina, ha messo in chiaro la sua supremazia, chiudendo lo scontro in soli 81 minuti. Per Camila Giorgi c'era l'ostacolo rappresentato dalla padrona di casa Lisa-Marie Moser, che ha battuto per 6 – 0, 6 – 2. Minore fortuna per Karin Knapp, che a Bucarest si è dovuta arrendere in 3 set al termine di un match molto combattuto, alla Kovinic. La giocatrice montenegrina, posizionata al 112esimo posto della classifica, si è imposta al termine di tre combattuti set, chiusi con il punteggio di 6 – 4, 2 – 6, 6 – 3. Primo set combattuto anche per Roberta Vinci, che ha visto la spagnola Soler-Espinosa, aggiudicarselo per 6 – 3, poi la reazione dell'Azzurra, che sabato scorso ha vinto la finale del torneo di doppio di Wimbledon insieme alla Errani. Gli altri due set hanno visto un dominio netto dell'Italiana che li ha chiusi 6-2 6-1.