Tevez non fa scherzi alla Juve E Pirlo accelera per la Roma

Antonio Conte e la Juventus sono entrati nel cuore e nella testa di Carlitos Tevez. Almeno così pare. Perché l'argentino ieri si è presentato a Vinovo, appena prima delle ore 14, allenandosi poi regolarmente con i compagni: ha viaggiato nella notte di Capodanno e domenica potrebbe/dovrebbe essere regolarmente in campo nel big match contro la Roma affiancato da Llorente. Nessun caso Tevez, insomma, a differenza di quanto accaduto quando l'Apache era agli ordini di Mancini al Manchester City rifiutandosi di lasciare l'Argentina per tornare ad allenarsi. Ecco: con la Juventus, nessuna scenetta ma un contrattempo familiare – la moglie Vanessa, incinta al settimo mese, era stata ricoverata d'urgenza – gestito come da protocollo con la promessa di tornare quanto prima. Detto e fatto. Seguito da tweet di ringraziamento alla moglie: «È stata dura per me lasciare la famiglia e partire sapendo che le cose non vanno bene, ma ho una moglie di ferro e due figlie tanto belle che mi danno la forza di venire a Torino ad allenarmi per essere pronto per giocare domenica. Le amo, grazie per la forza che mi danno». Tevez ha anche ringraziato tutti «per il continuo sostegno». Per Conte le buone notizie non finiscono qui: Andrea Pirlo lavora a pieno ritmo da due giorni e pure lui dovrebbe farcela. Manca da un mese: siccome però la pazienza non è il suo forte, meglio cominciare a immaginarlo in campo .