Tiki Taka si conferma la trasmissione leader dell'informazione calcistica

Varriale gongola per il suo Processo, ma lo show di Pardo ottiene quasi il doppio dello share

Ascolti in crescita per “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco”, che, con l’8.57% di share e 516.000 telespettatori totali (9.74% di share sul pubblico attivo), si conferma il programma leader della seconda serata. La trasmissione sportiva di Italia1 ha guadagnato un +11% rispetto alla puntata d’esordio (passando da una share del 7.70% all’ 8.57%). Numeri che si incrementano ulteriormente sul target commerciale, dove si registra un +16% (passando da una share dell’ 8.36% al 9.74%). Il programma realizzato dalla struttura di Videonews diretta da Claudio Brachino, condotto da Pierluigi Pardo, ha registrato un boom di ascolti sul target maschile più giovane: oltre il 25% tra i 15-34enni con picchi che superano il 31% sul target compreso tra i 20 e i 24 anni. Un ottimo risultato anche sul fronte social: l’hashtag ufficiale della trasmissione #tikitaka ha occupato, per l’intera durata del programma, le prime posizioni della top ten degli argomenti più discussi della serata.

Nonostante il tweet gongolante del conduttore del Processo del lunedì Enrico Varriale ( "@Processolunedi in grande crescita. Sfiora il 5% con 708mila spettatori. Battuti i concorrenti anche nella sovrapposizione.Grazie a tutti"), Tiki Taka conferma il monopolio sul calcio. Infatti, se è vero che nei 18 minuti di sovrapposizione la trasmissione di RaiUno ha superato di un punto la concorrente, è anche vero che in termini di share assoluto non c'è stata partita. Varriale ottiene il 4.9%, Pardo l'8.6%.

Commenti

Anonimo (non verificato)