Timor Est in festa ringrazia Foschi tecnico inventato su Wikipedia

Per la versione inglese e portoghese di Wikipedia Foschi dirige i ragazzi del "Sol Nascente". Ma è solo una bufala

Luciano Foschi è il nuovo allenatore della nazionale di Timor Est. Anzi no, si trova nella sua casa di Albano Laziale, in attesa di una chiamata. Non certo dalla federcalcio della minuscola nazione collocata in una porzione d'isola del sud-est asiatico. Eppure per la versione inglese e portoghese di Wikipedia Foschi dirige i ragazzi del «Sol Nascente», affiancato da un preparatore atletico portoghese, Zeno Pires. In realtà si tratta dello scherzo di qualche buontempone che, armato di chiavi di accesso, è entrato nella biblioteca virtuale più famosa e vasta al mondo e ha inserito il nome dell'ex allenatore del Pordenone. Forse si tratta dello stesso burlone che la scorsa estate aveva deciso di celebrare il matrimonio virtuale tra Timor Est e Davide Ballardini. Per molti però Wikipedia è vangelo, ed è così che la stampa di mezzo mondo è cascata nel tranello. Galeotta la sfida disputata mercoledì contro la Palestina, che si è chiusa sull'1-1. Risultato quasi trionfale visto che la selezione collocata al 170° posto del ranking Fifa ha ottenuto l'accesso al turno di qualificazione della zona asiatica ai mondiali di Mosca 2018. Un acuto sportivo perpetrato da un tecnico italiano, Luciano Foschi, «la cui mano è stata provvidenziale». Lo scrivono i giornali di Timor Est, quelli palestinesi, per non parlare dei media portoghesi. Timor Est è stata fino al 1975 una colonia lusitana ed ecco che « Timor arranca apuramento para o Mundial orientada pelo italiano Foschi ». Il tecnico italiano andrà forse a visionare la pagina incriminata di wikipedia, senza però attendersi una telefonata da Francisco Kalbuady, il Tavecchio indigeno.

Di sicuro Foschi è stato ricordato e ringraziato a Dili, la capitale di Timor Est. Ieri ben 10mila persone si sono radunate in piazza per celebrare il cammino positivo nelle qualificazioni iridate. E poco importa se la panchina appartiene a un altro allenatore. Già, ma a chi? Anche la Fifa non lo sa con certezza. Dalle segrete stanze di Zurigo risulta che il nocchiero di Timor Est sia il brasiliano Fernando Rogerio Alcantara, ma la locale federcalcio racconta di averlo silurato lo scorso ottobre. Al suo posto ci sarebbe Fabio "qualcosa", altro verdeoro. Neppure a Dili sanno di chi si tratta. Alla fine, come in un romanzo di Kafka, è davvero il nome di Foschi a mettere tutti d'accordo, persino le pagine delle scommesse online.

Commenti

arkkan

Dom, 11/10/2015 - 18:55

Solo gli idioti si fidano di wp, cosi come di tutto il resto che circola su internet. Purtroppo si devono verificare le informazioni cercando dei riscontri, altrimenti si rischia credere anche alle balle spaziali. E, purtroppo, questo vale anche per tutti i media in genere, TV e giornali ovviamente compresi. Non ci si può fidare di nessuno.