Titti Improta replica a Sarri: "Ferita dalle sue parole"

La giornalista di Canale 21 offesa da Maurizio Sarri nella conferenza post Inter-Napoli ha spiegato: "Non pensavo si sarebbe acceso così. Bisogna dare un peso alle parole che si pronunciano"

Maurizio Sarri è scivolato su una buccia di banana durante la conferenza stampa post Inter-Napoli. Il tecnico toscano visibilmente nervoso visto il pareggio maturato contro la squadra di Spalletti è stato molto sgarbato e ineducato con una collega di Canale 21, Titti Improta. La giornalista, infatti, relativamente allo Scudetto aveva posto una domanda molto semplice e calzante a Sarri che dopo qualche secondo di silenzio ha tuonato: "Sei donna, sei carina, non ti mando a f... per questi due motivi".

Titti Improta, tra l'altro segretaria dell'Ordine dei Giornalisti della Campania, non pensava di ricevere un tale trattamento da Sarri e ha spiegato: "Non pensavo che si sarebbe 'acceso' così. Credo che non si sia reso conto della gravità di quanto ha detto, ma ho apprezzato il modo nel quale si è poi accomiatato perché era sinceramente mortificato. Io mi sono sentita offesa come donna e come professionista. Eravamo in conferenza stampa e non al bar. In quel contesto bisogna stare attenti alle parole. Vale per entrambe le categorie. A proposito, mi hanno profondamente ferita le risatine dei colleghi".

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 13/03/2018 - 13:06

dai; più forte! "giocate" tutti i patani(e anche alcuni terroni del profondo sud) contro il napoli, picchiate ovunque e comunque , è la juve che ve lo chiede(a pagamento).p.s. "a proposito mi hanno profondamente ferita le risatine dei colleghi" cara titti, e cosa ti volevi aspettare dai patani milanesi; solidarietà!

hectorre

Mar, 13/03/2018 - 13:59

potrà recriminare a fine stagione che ha perso tutto per colpa di qualcun'altro....se funziona per giggino, perchè non dovrebbe funzionare per sarri!!!!...sempre vittime del sistema!!!....mah

pierk

Mar, 13/03/2018 - 14:00

eh, giovinap...ci risiamo con la tua cecità campanilistica...io sono del nord e juventino (brutta razza, vero?) e, a parte il fatto che non ritengo educato che in pubblico si utilizzi continuamente il turpiloquio (" undici facce di ca..o" in Champions, " romperemo i c....i" e "non ti mando aff...." in campionato ecc.) ti ricordo che sarri è toscano e non napoletano, e che non credo che anche lui sia "al soldo" della juve per danneggiare il napoli e apoli... basterebbe che la società gli toccasse un po' il tempo e gli impedisse di fare quelle figure che oggettivamente sono riprovevoli...o neghi anche questo???

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 13/03/2018 - 17:33

piek, io non ho mai negato nessuna verità certa e accertata.tu sei del nord e juventino, brutta razza? l'hai detto tu! la mia cecità campanilistica? invece voi altri siete dei perfetti signorotti equilibrati e onesti. chi ha tutti dalla sua parte(la tua squadra)non protesta mai, per che ha tutte la caselle occupate dai suoi dipendenti!