Top secret anche le condizioni fisiche degli infortunati Candreva e De Rossi

nostro inviato a Montpellier

L'infermeria azzurra ha pochi clienti ma illustri. E come nella tradizione di una Nazionale sempre più blindata, è calato un alone di mistero intorno alle condizioni di Candreva e De Rossi. L'ufficio stampa della Figc parla asetticamente di accertamenti strumentali e clinici per verificare le condizioni di entrambi. La situazione più complicata sembra quella dell'esterno, anche ieri assente sul prato di Grammont dopo lo stop in allenamento due giorni prima di Italia-Spagna: il problema all'adduttore sembra di difficile soluzione. De Rossi lamenta la botta al ginocchio sinistro rimediata nella sfida con la Roja che pare al momento risolvibile. Sarà decisiva la giornata di oggi nella quale il romanista potrebbe rimanere a riposo. «Sono orgoglioso dei ragazzi, non ho mai avuto dubbi sulla vittoria, la Germania deve preoccuparsi di quest'Italia - così il presidente federale Tavecchio -. Questa Nazionale ha la voglia di vincere del suo allenatore. Conte è un grande tecnico, un grande uomo, di parola e di sacrificio». Intanto la Juve, grazie ai sei azzurri, è il club che ha ancora più giocatori all'Europeo: nove in totale con i francesi Pogba ed Evra e il tedesco Khedira.

MDD