Toro e Fiorentina zero gol e idee Riecco l'Atalanta

Gomez è ancora fuori, Pepito Rossi sembra essere ormai definitavemente out per l'intera stagione (mondiale compreso) e la Fiorentina all'Olimpico è costretta ad un pareggio senza gol che la allontana in classifica dal Napoli. Anche il Torino ha qualche difficoltà, non c'è Immobile ai box per problemi muscolari e allora ci prova l'ex viola Cerci a rivitalizzare le offensive granata, con scarsi risultati però. Ventura mette lo spento Barreto al fianco di Cerci, mentre Montella si affida a tanti trequartisti e spera invano in qualche invenzione di Cuadrado e Ilicic, vista la scarsa vena di Joaquin. Le due squadre si sono equivalse e le uniche palle gol sono state sprecate da Borja Valero, Cerci e Barreto.
Torna invece al successo l'Atalanta (mancava dal 10 novembre) nel «fortino» casalingo dove ha finora ottenuto 17 punti su un Catania sempre più in caduta libera. Colantuono lancia il 21enne gioiellino Sportelli, ritrova Denis che nella ripresa va a segno dal dischetto dopo un lungo digiuno, raddoppia con Maxi Moralez e poi fa gli scongiuri per evitare che la fitta nebbia porti alla sospensione della partita. Poche le occasioni, Catania senza gioco e idee (e gol in fuorigioco). GS