Il Toro non infilza il Milan che lo rimonta: finisce 2-2 all'Olimpico

Il Milan ha un cuore grande e rimonta il Torino dallo 0-2 al 2-2: in rete Belotti, Benassi, Bertolacci e Bacca. I rossoneri salgono a quota 37, granata a 30

Partita pazzesca allo stadio Olimpico di Torino tra la squadra di Sinisa Mihajlovic e il Milan di Vincenzo Montella che hanno dato vita ad uno spettacolo davvero intenso per tutti e 95 i minuti di gioco. La partita la accendono i granata al minuto 21 con la quattordicesima rete in campionato del Gallo Belotti che segna per la terza volta contro il Diavolo tra campionato e Coppa Italia. Il classe 93 corregge in gol un tiro sporco di Ljajic: micidiale l'ex AlbinoLeffe. Passano solo 5 minuti e il Toro raddoppia con la rete del capitano Marco Benassi che di tacco batte Donnarumma sull'assist di Iago Falque. Minuto 30: i padroni di casa possono chiuderla definitivamente visto che l'arbitro Tagliavento concede il rigore per il fallo di Abate su Barreca ma dagli undici metri Ljajic si fa ipnotizzare dal portiere rossonero: non irreprensibile nella circostanza l'attaccante serbo ex Inter.

Il Milan rientra in campo dagli spogliatoi con più rabbia mentre il Torino abbassa troppo il baricentro e si fa riprendere dal gol di Bertolacci che accorcia le distanze su assist di Bonaventura: decisivo l'uso della gol-line technology per assegnare il rigore agli ospiti. Il Milan è rinfrancato e il Torino ora ha paura e al minuto 60 arriva il rigore per il fallo di Rossettini su Paletta. Dal dischetto Bacca non sbaglia e fredda Hart ristabilendo la parità. Fino al 94 si assiste ad una raffica di occasioni da rete da ambo le parti e al minuto 89 il Milan resta in 10 uomini per l'espulsione di Romagnoli che salterà il Napoli come Locatelli, che era diffidato. I rossoneri salgono così a quota 37 in classifica, mentre il Torino sale a quota 30 punti.