Tottenham, Lloris arrestato per guida in stato d'ebbrezza

Hugo Lloris, portiere del Tottenham e della Francia campione del mondo, è stato arrestato per guida in stato d'ebbrezza, non avendo superato il test sul tasso alcolemico

Hugo Lloris, portiere del Tottenham e della Francia, campione del mondo è stato arrestato per guida in stato d'ebbrezza.

Brutte sorprese per Hugo Lloris, portiere in forza al Tottenham e capitano della Francia, l'estremo difensore è stato arrestato per guida in stato d'ebbrezza nelle prime ore del mattino di oggi venerdi 24 agosto.

Lloris si trovava al volante della sua auto a Gloucester Place, a due passi da Mayfair, uno dei quartieri più cool di Londra. Effettuato il test alcolemico, è stato condotto dalla polizia nella stazione di Charing Cross, per poi rilasciarlo su cauzione. Dovrà presentarsi davanti ai giudici della Westminster Magistrates Court, martedi 11 settembre.

Ecco il comunciato della Polizia Metropolitana londinese: ''Un uomo è stato fermato da un controllo di routine in Gloucester Place, venerdì 24 agosto con l'accusa di guida in stato di ebbrezza, il suo nome è Hugo Lloris, ha 31 anni, risiede nell’East Finchley''.

Non si sono lasciate attendere le scuse di Lloris, che attraverso l'Evening Standard, chiarisce la situazione: ''Desidero scusarmi sinceramente con la mia famiglia, il club, i miei compagni di squadra, il manager e tutti i tifosi. E' completamente inaccettabile guidare ubriachi, mi assumo la totale responsabilità delle mie azioni e non è l'esempio che desidero offrire''.

Weekend più movimentato del solito per il portiere francese, che lunedi salvo altre sorprese sarà chiamato a difendere la porta del Spurs nel big match del monday night, nella difficile trasferta ad Old Trafford contro il Manchester United.