Tragedia al Giro d'Italia: auto investe motociclista del servizio d'ordine

Poco prima della quinta tappa di Agrigento, al Giro d'Italia, si è verificata una tragedia. Un automobile con a bordo un uomo italiano di sessant'anni ha investito un motociclista del servizio d'ordine

Una brutta notizia scuote il Giro d'Italia. Poco prima della quinta tappa ad Agrigento, infatti, si è verificato un brutto incidente che ha coinvolto un automobilista e un motociclista. Secondo quanto riportato dall'Anas, lo scontro si è verificato sulla statale 640, Strada degli Scrittorì, ad Agrigento. Dalle prime ricostruzioni dei fatti, l'automobilista avrebbe forzato lo sbarramento disposto dagli organizzatori del Giro, non curandosi della barriere poste per evitare il passaggio.

Nonostante il presidio dell'Anas, la vettura è entrata in un tratto chiuso al traffico per via della manifestazione sportiva che si sarebbe disputata da lì a poco. L'automobile ha dunque investito un motociclista del servizio d'ordine che, vista la gravità dell'incidente, è stato subito trasportato all'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta con l'elisoccorso, il 48enne è in gravi condizioni ed è stato subito sottoposto ad un delicato intervento chirurgico per ridurre la vasta emorragia cerebrale. Anas informa come sia stato fermato l'automobilista, un italiano di circa sessant'anni: la procura di Agrigento, come da prassi, ha aperto un'inchiesta per fare luce sul terribile accaduto.

Commenti
Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 09/05/2018 - 16:26

speriamo aprano un inchiesta anche su come l'ANAS effetti il PRESIDIO.

cecco61

Mer, 09/05/2018 - 18:06

98NARE: concordo in toto. Spesso vengono "dimenticate" strade secondarie, di poca importanza, salvo poi mettere eventuali cartelli a tragedia avvenuta.

aredo

Mer, 09/05/2018 - 19:45

Troppa gente che si droga.. ecco cosa succede. Finchè ci saranno droghe libere e non si uccideranno spacciatori e drogati come punizione di esempio le cose andranno sempre peggio. Serve la pena di morte !