Un tripletta di Berardi manda ko il Milan di Inzaghi

La squadra rossonera sconfitta 3-2 al Mapei Stadium" di Reggio Emilia

Continua a deludere il Milan di Pippo di Inzaghi, sconfitto dal Sassuolo, per 3-2, nel lunch match della terzultima giornata della serie A, andato in scena al "Mapei Stadium" di Reggio Emilia. Super protagonista, in positivo, l’attaccante dei neroverdi Domenico Berardi, autore di una tripletta (due gol nel primo tempo, per il momentaneo 2-0, e uno, decisivo, nella ripresa). Male invece i due portieri: Diego Lopez ha fatto una papera sul primo discusso e discutibile gol degli emiliani; Consigli è uscito a vuoto in occasione del momentaneo 2-2 del Milan, siglato da Alex, dopo il doppio vantaggio dei padroni di casa. Malissimo, infine, l’arbitro Guida: in cinque frangenti hanno destato perplessità le sue decisioni.

Al 13’ ha convalidato la prima rete di Berardi ma la sfera probabilmente non ha varcato del tutto la linea di porta. Al 31’ Berardi ha siglato il 2-0 partendo da posizione di possibile fuorigioco. Al 12’ della ripresa ha espulso Bonaventura, con un secondo cartellino giallo decisamente pesante. Dopo quatordici minuti ha sorvolato su un chiaro intervento falloso di Alex su Berardi in area di rigore. Infine ha annullato una rete a Zaza (a dieci dal termine) ma l’attaccante neroverde era scattato da posizione regolare. Nel complesso il match è stato gradevole, rovinato però dal direttore di gara.

Commenti
Ritratto di pedralb

pedralb

Dom, 17/05/2015 - 15:00

Un solo commento INFAMI!!!!!!!

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Dom, 17/05/2015 - 16:58

Siamo proprio allo sbando , cacciatelo questa specie di allenatore.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Dom, 17/05/2015 - 17:01

Meno male che mancano solo più due partite , perchè altrimenti rischieremo di andare in serie B.

marvit

Dom, 17/05/2015 - 18:08

Milan,società masochista ????

roberto zanella

Dom, 17/05/2015 - 20:15

nessuna meraviglia : il Milan segue lo stesso diagramma di Forza Italia , il caos totale e la colpa non è di Inzaghi solamente ma di un Presidente che crede di andare a vendere il Milan come fosse ancora un quadro di Kandiski , poi cambia idea , poi chiama Galliani e Fitto , poi la Maria Rosaria Rossi per Forza Italia....che fine !!!!

Ritratto di Tristano

Tristano

Dom, 17/05/2015 - 20:33

Non mi piace il calcio (ritengo i tifosi un branco di rincoglioniti) ovviamente non tifo per nessuna squadra, eppure nell'ultimo mese ho avuto 3-4 orgasmi, quando il Milan ha perso.

Ritratto di Deluso_da_tutto

Deluso_da_tutto

Dom, 17/05/2015 - 21:54

Che fine ingloriosa quella delle due milanesi, ormai ridottesi a squadrette di rango provinciale. E la Juve se la ride e se la gode.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Lun, 18/05/2015 - 00:11

Inzaghi non è adatto ad allenare! E' mai possibile che su un risultato recuperato 2-2, restando in 10, lui pensa a cambiare gli attaccanti invece di rinforzare la difesa o il centrocampo? Voto 3!