La Turchia batte 2-0 la Repubblica Ceca e spera nel ripescaggio

La Turchia batte 2-0 la Repubblica Ceca e si guadagna il terzo posto nel girone D. Prima la Croazia, seconda la Spagna, ultima la Repubblica Ceca

La Turchia di Fatih Terim si è imposta per 2-0 sulla Repubblica Ceca di Pavel Vrba e chiude così al terzo posto del girone D. I gol portano la firma di Burak Yilmaz, al 10' del primo tempo, il raddoppio porta la firma di Tufan al 65'. Male i cechi che ad Euro 2016 hanno ottenuto un solo punto in tre partite mostrando un brutto gioco. La Turchia dopo aver perso all'esordio per 1-0 contro la Croazia e malamente contro la Spagna, per 3-0, si rifà parzialmente e ora sogna il ripescaggio come una delle migliori quattro terze classificate.

La Turchia di Fatih Terim ha chiuso in vantaggio il primo tempo, allo stadio di Lens, contro la Repubblica Ceca del ct Vrba. La prima vera occasione da rete se la costruisce la nazionale turca con Emre Mor che pesca Burak Yilmaz che viene anticipato in uscita da Cech. Minuto 10’, Turchia in gol: magia del talentino, classe 97, Emre Mor che crossa dalla destra e la mette dentro ancora per Yilmaz che anticipa Sivok e non perdona il portiere dell’Arsenal. 1-0 Turchia. Provano a reagire i cechi e al minuto 17 arriva il palo di Sivok che anticipa tutti di testa direttamente da calcio d’angolo ma colpisce il palo. Minuto 24, grande parata di Babacan: Plasil serve in maniera fantastica Kaderabek ma il portiere turco si fa trovare pronto sul diagonale dell’esterno ceco. Minuto 26’ Turchia vicina al 2-0 con Sen che per poco non trova la porta difesa da Cech. Minuto 31, grande occasione per la Repubblica Ceca: sponda di Necid per Kaderabek che non riesce a concludere per un soffio. Minuto 38, tiro di Plasil: bella parata di Babacan.

Riparte la seconda frazione senza cambi con la Repubblica Ceca che dovrà provare a vincere la partita. Minut0 53’ Krejci va al tiro ma trova la parata di Babacan. Minuto 59’, ci prova Darida: il neo entrato Skoda serve proprio Darida che tira debolmente tra le mani del portiere turco. Minuto 65’, la difesa ceca respinge la punizione di Inan: arriva Tufan che la mette in rete di destro. Minuto 75, ancora Turchia: cross di Arda Turan che trova Ozyakup che colpisce alto di testa. Minuto 81’ tiro di Darida dalla distanza: Babacan è molto attento e sventa la minaccia. Repubblica Ceca che non reagisce e Turchia che la porta al termine sul 2-0 e si guadagna il terzo posto nel girone e ora spera nel ripescaggio. I cechi, invece, escono mestamente da Euro 2016 con un punto in tre partite.