Turchia, il Ct Fatih Terim partecipa a una rissa e viene esonerato

L'ex allenatore di Milan e Fiorentina, dopo una rissa con il proprietario di un ristorante, è stato sollevato dall'incarico di Ct della Turchia

Fatih Terim, ex allenatore tra le altre di Milan e Fiorentina, è sempre stato noto per il suo carattere difficile. Nella sua lunga carriera si è fatto molti nemici, ma tutto era rimasto confinato alla sfera verbale. Questa volta, invece, il Ct della Nazionale turca l'ha combinata grossa, rendendosi protagonista di una rissa con il proprietario di un ristorante. Immediata la reazione della Federazione calcistica della Mezzaluna, che ha comunicato ufficialmente l'esonero di Terim per motivi extracalcistici. (clicca qui per vedere il video della rissa).

Si chiude in modo inaspettato il terzo mandato dell'ex allenatore di Fiorentina e Milan alla guida della Nazionale del suo Paese, dopo i periodi 1993-1996 e 2005-2008. Come riportato dal quotidiano turco Hurriyet, Fatih Terim, 63 anni ancora da compiere, ha partecipato a una rissa con il proprietario di un ristorante di Alacati, a ovest di Smirne.

Tra i due protagonisti della zuffa non è mai corso buon sangue. Terim e l'esercente si conoscevano per via di una vecchia rivalità con il genero del tecnico, anch'egli proprietario di una struttura turistica nei dintorni. Secondo la versione riportata da Hurriyet, sarebbe stato l'ex Ct turco ad aggredire per primo il proprietario del ristorante, che lo ha denunciato.

Il video è stato diffuso nel giro di poche ore dalla maggior parte dei media turchi, scatenando un'ondata di indignazione che ha indotto la Federazione turca a sollevare Terim dall'incarico di Ct della Nazionale. Non una decisione facile, dato che il tecnico di Adana è una leggenda del calcio nazionale, tanto che gli è stato intitolato lo stadio del Basaksehir, a Istanbul.

Commenti

sparviero51

Ven, 28/07/2017 - 21:05

BESTIE SONO STATE NEI SECOLI E BESTIE RIMANGONO !!!