Uefa, per la prima volta una donna arbitrerà una finale

La francese Stephanie Frappart, 35 anni, arbitrerà la finale di Supercoppa tra Liverpool e Chelsea, in programma a Istanbul il 14 agosto

Non era mai successo prima, pertanto il 14 agosto 2019 sarà una data storica. Allo stadio Besiktas Park di Istanbul si affronteranno Liverpool e Chelsea per la finale di Supercoppa di calcio, che vede sfidarsi i club detentori della Champions e dell'Europa League. ma la notizia è un'altra. Ad arbitrare sarà una donna. Sarà la 35enne Stephanie Frappart.

L'arbitro francese aveva già fischiato nella finale del Mondiale femminile tra Stati Unito ed Olanda e nel 2017 arbitrò la semifinale dell’Europeo, sempre femminile, tra Inghilterra e Olanda. Stavolta, però, il passo avanti è davvero importante: un arbitro donna per una importante finale di calcio maschile. "Stèphanie se lo merita - ha detto il presidente della Commissione Arbitri dell’Uefa, Roberto Rosetti - ha dimostrato nel corso di un certo numero di anni che lei è uno dei migliori arbitri di sesso femminile, non solo in Europa, ma in tutto il mondo. Ha la capacità di arbitrare sul palcoscenico più importante, come ha dimostrato nella finale di Coppa del Mondo femminile di quest’anno. Spero che questa partita a Istanbul le fornirà ancora più esperienza proprio nel pieno della sua carriera arbitrale".

Frappart è già entrata nella storia, in Francia: è stata il primo arbitro donna a dirigere una partita di Ligue 1, tra Amiens e Strasburgo. E a giugno è entrata ufficialmente (e in modo stabile) nel gruppo di arbitri abilitati per la Serie A francese per la prossima stagione. L’Uefa in passato aveva già designato delle donne per le partite di coppa: la svizzera Nicole Petignat aveva diretto tre gare del turno di qualificazione di Coppa Uefa tra il 2004 e il 2009.

Commenti

baronemanfredri...

Ven, 02/08/2019 - 18:57

MI PARE UNA BUFFONATA UN AVANSPETTACOLO