Ufficiale: Cagliari-Roma 0-3 a tavolino

Accolto il ricorso della Roma. La società sarda ritenuta responsabile del rinvio della partita a data da destinarsi. Comunicato del club rossoblù contro Baldini

Il giudice sportivo ha deciso: vittoria per 0-3 a tavolino in favore della Roma. È questo il verdetto sulla gara, non disputata dopo il rinvio deciso sabato notte dalla prefettura, fra Cagliari e Roma. La società giallorossa aveva presentato ricorso per ottenere la vittoria d’ufficio.

Sabato notte il Prefetto del capoluogo sardo Giovanni Balsamo aveva deciso di rinviare il match. Match che si sarebbe dovuto svolgere a porte chiuse, in quanto l'impianto di Is Arenas non è ancora agibile. Ma il presidente del Cagliari, Massimo Cellino da Miami aveva invitato i tifosi abbonati e in possesso di biglietto ad andare comunque alla partita.

Alla fine, e a seguito dell'annuncio di Cellino, il prefetto ha scelto di rinviare la gara. Una scelta che non è andata giù alla Roma.

Il giudici sportivo ha motivato la sua decisione criticando l’iniziativa di Cellino, definita una
"riprorevole sollecitazione", con "il rischio concreto e attuale" che potesse tradursi "in iniziative ed atti rivolti a disattendere la prescrizione dello svolgimento della partita a porte chiuse", ingenerando nella tifoseria "reazioni emotive inconsulte ed irrazionali".

"Lo 0-3 a tavolino è conseguenza diretta, i regolamenti non possono iventare soggettivi", ha commentato del dg Franco Baldini.

"La società Cagliari comprende i principi del sig. Baldini pur non condividendoli, perché chi spera di avvantaggiarsi delle disgrazie altrui non può essere contraddistinto come tale. Se così fosse, a quel tipo di uomo di principi, il suo più appropriato stemma sarebbe quello dell'avvoltoio". È il duro attacco presente sul sito del club rossoblù: nel mirino c'è proprio il direttore della Roma, Franco Baldini.

Commenti

Franck Dubosc

Lun, 24/09/2012 - 16:25

Miglior marcatore della AS Roma 2012-13: Tavolino (non ricordo da chi l'hanno preso...)

scevro

Lun, 24/09/2012 - 16:34

Gentile giornalista, la Roma non ha fatto nessun ricorso. Per ora solo una riserva di reclamo. La sanzione è stata irrogata D'UFFICIO, non essendovi alcuna necessità di qualsivolglia atto d'impulso da parte della AS ROMA. Lo si evince anche dal suo striminzito (e scorretto) articolo, nel quale non si cita (e non poteva essere altrimenti) alcun reclamo quale base per infliggere la sanzione. Basta poco per dare una informazione corretta. Il fatto che tale inesattezza sia ripetuta anche nel titolo accresce solo la sensazione che possa esserci una certa malafede nella divulgazione della notizia. Lieto di essere smentito

Ritratto di scandalo

scandalo

Lun, 24/09/2012 - 16:36

in questo caso le scommesse come vanno ?? se si è puntato sulla roma per 3 a zero si vince ?? francamente non lo so , ma se fosse cosi , cellino potrebbe aver incassato un sacco di quattrini !!i

bruna.amorosi

Lun, 24/09/2012 - 16:48

LA ROMA uguale alla sinistra gli piace vincere facile facile , adesso voglio vedre se qualche solerte magistrato non fà una bella inchiesta .Personalmente penso di no sai come è tra rossi si aiutano .poi dicono lo scandalo delle scommesse . ahahaha.

Ritratto di Situation

Situation

Lun, 24/09/2012 - 16:56

GIUSTO, Cellino idiota.....ma se ci fosse stata la Juve al posto della Roma sai che "complottopoli succedeva !

Manuela1

Lun, 24/09/2012 - 16:59

Anche su una partita o meglio una non-partita di calcio ci si riesce a mettere in mezzo la politica.

ilsignorrossi

Lun, 24/09/2012 - 17:08

piangere serve allora,la roma è da sempre la squadra dei compagni,ora con zeman siamo a posto

tziubakis

Lun, 24/09/2012 - 17:09

Da tifoso del cagliari, ma soprattutto da amante del calcio, dico che il 3-0 ci può anche stare. Peccato però. Si è perso un'altra occasione per essere coerenti. Quando i tifosi della Roma interruppero la il derby con la Lazio la gara, chissà perchè, venne ripetuta. E allora fu una situazione ben più grave di questa. Ma si sa che in Italia la giustizia é debole con i forti e forte con i deboli. A Cellino consiglio di esplorare la possibilità di portare la squadra in un campionato estero, con preferenza per quello spagnolo. Almeno siamo fra parenti, anziché stare con i terramannesi.

FRAGO

Lun, 24/09/2012 - 17:10

Approvo in pieno quanto ha scritto SCEVRO, il giornalista dovrebbe essere più attento e preparato. Faccio notare a BRUNA.AMOROSI che la Roma non ha fatto nulla, ha fatto tutto il Cagliari o meglio il suo presidente, si vede che gli piace perdere facile. Poi se sia rosso verde o turchino non lo so e mi sembra fuori tema. Interessante l'osservazione di SCANDALO.

Franck Dubosc

Lun, 24/09/2012 - 17:24

#scevro #frago bisogna leggere gli organi di stampa. Lo stesso Baldini ha detto che era un atto dovuto. Quindi o tutti i giornali hanno scritto fandonie o la Roma ha fatto ricorso (ed è quello che hanno fatto appena svegli domenica mattina...)

MenteLibera65

Lun, 24/09/2012 - 17:36

Bruna Amorosi , oltre che essere Berlusconiana (senza se e senza ma) è pure anti-romanista (senza se e senza ma). Certamente, visto il tipo, sarà juventina , pur non essendo di Torino (e ha pure il coraggio di dire "vi piace vincere facile"...., neppure la dignità di tifare una squadra della propria città!). Per quanto riguarda gli altri critici sulla sentenza, mi sembra ineccepibile, pur comprendendo le ragioni di tziubakis. Se hanno dato il 3-0 ora, forse bisognava darlo anche allora. Una cosa è certa : se i tifosi di tutte le squadre fossero come me e tziubakis (e tanti altri a dire il vero) non ci sarebbe bisogno di polizia allo stadio.

Ritratto di forunato

forunato

Lun, 24/09/2012 - 17:49

Ma la colpa di tutto questo è della FIGC. La quale è senza presidente dal 2011 e si ritrova ad essere sostenuta da personaggi sportivamente improbabili come ad esempio il Sig. Abete. Personaggi chiacchieroni e inconsistenti, in poche parole degli autentici buffoni. Giusto il verdetto di 3-0 per la Roma, ma il Cagliari non avrebbe dovuto partecipare al campionato di serie A senza uno stadio. In anni passati ci sono state squadre, sia pur di serie minori, che hanno dovuto rinunciare al campionato perchè non avevano fornito precise garanzie in merito alla disponibilità dello stadio. Se la legge fosse uguale per tutti il Cagliari non avrebbe dovuto essere iscritto al campionato. Ma dove si vede, in giro per il mondo, che una squadra senza stadio partecipi ad un campionato. Cose da pazzi. Cose da FIGC .

scevro

Lun, 24/09/2012 - 18:04

#Franck Dubosc Ribadisco che la AS Roma non ha presentato alcun ricorso, tutti sanno (forse solo tu non lo sai) che no ce ne sarebbe stato bisogno, stante la natura del comportamento tenuto da Cellino (non dal Cagliari, al quale va tutta la mia solidarietà). E' stata solo presentata una "riserva" per tutelarsi. Il "...bisogna leggere gli organi di stampa", poi non mi sembra una esortazione degna di essere presa in considerazione. Guarda, per esempio, cosa è riuscito a scrivere sto giornalista qua sopra! Casomai bisogna trovare le informazioni corrette e (ma capisco che questo per te è difficile) cercare di analizzarle con competenza.

maverik53

Lun, 24/09/2012 - 18:15

@ Franck Dubosc Se non erro Tavolino arriva da una squadra di milano specializzata appunto in Tavolini.

ersilla71

Lun, 24/09/2012 - 18:32

E comunque con tutta la simpatia per il Cagliari non le chiamerei "disgrazie altrui", non è che è capitata una disgrazia al Cagliari, è il suo presidente che ha fatto una fesseria. La partita si sarebbe dovuta svolgere a porte chiuse regolarmente domenica pomeriggio, colui che ha fatto questo pastrocchio è Cellino

ersilla71

Lun, 24/09/2012 - 18:33

ilsignorrossi veramente si è parlato dello 0-3 ben prima della dichiarazione di Baldini, semplicemente perché il regolamento, su questo punto, è chiarissimo

killkoms

Lun, 24/09/2012 - 20:56

e adesso cosa dice il buemo "sò tutto io"?

Gaetano Immè

Lun, 24/09/2012 - 22:26

Le partite di calcio ed il campionato di calcio si vincono con gli esposti, con gli avvocati e con i tribunali, anche sportivi. Congratulazioni per l'alto senso di sportività dell'A.S. Roma, campione d'Italia degli sfruttatori delle disgrazie altrui. Gaetano Immè, Roma

giovi bl

Lun, 24/09/2012 - 23:10

La colpa e solo di Cellino

gibuizza

Mar, 25/09/2012 - 00:54

Perché non hanno dato 3 punti di penalizzazione al Cagliari e fatto giocare la partita?