Ululati dei tifosi contro Balotelli. "Qui, in Francia, il razzismo è legale"

Dai tifosi del Bastia ululati razzisti contro Balotelli. E lui: Il calcio è uno sport stupendo, certe persone lo rendono orribile"

"Il razzismo è legale in Francia? Vergogna". Mario Balotelli non ci sta e lancia accuse di razzismo ai tifosi del Bastia. All'indomani del pareggio, nella gara valida per la 21esima giornata di Ligue 1, l'attaccante del Nizza si scaglia contro gli ululati razzisti che gli sono piovuti addosso sabato.

Balotelli è sempre più nel cuore dei tifosi del Nizza. Grazie alle sue prestazioni, ai gol che stanno trascinando la squadra della Costa Azzurra in vetta alla Ligue 1, l'ex attaccante del Milan è diventato ormai un autentico idolo. Nei giorni scorsi in città è addirittura spuntato un murales con il volto di Balotelli al posto di Ben Arfa, passato in estate al Paris Saint-Germain e ormai rimpiazzato proprio da SuperMario nelle preferenze dei fans nizzardi. Il murales compare su un muro del quartiere popolare Moulins, come riferisce la stampa locale, poco distante dal centro di allenamento della squadra di calcio. Con otto reti segnate, Balotelli ha fatto innamorare i tifosi locali che ora sognano uno storico successo in campionato.

Ma nel campionato francese c'è anche chi si macchia di insulti razzisti. È successo sabato, durante il martch contro il Bastia. Un video pubblicato ieri sera riprende i tifosi in curva che ululano e insultano la punta del Nizza (guarda il video). "Ho una domanda per i francesi - esordisce l'attaccante in un post pubblicato sui propri profili social - è normale che i tifosi del Bastia mi abbiano fatto il verso della scimmia e 'uh uh' per tutta la partita e nessuno della 'commissione disciplinarè dica qualcosa? Perciò il razzismo è legale in Francia? O solo a Bastia?". "Il calcio è uno sport stupendo, persone come tifosi del Bastia lo rendono orribile. Vergogna davvero", conclude Balotelli.

Commenti

manfredog

Lun, 23/01/2017 - 14:18

..mah, si lamentava dell'Italia (razzista..!!), non è riuscito mai a dare il meglio di se nella sua nazione, adesso sarà soddisfatto in Francia (dove sta giocando al meglio), la patria della liberté, egalité, 'razzistié'..!! mg.

gneo58

Lun, 23/01/2017 - 15:30

ERI UN PAGLIACCIO IN ITALIA, RESTI UN PAGLIACCIO ANCHE ALTROVE - MEDITA !

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 23/01/2017 - 16:37

Continuo a non capire perché date tanto spazio a questo bidone. Eravamo felici di essercene liberati e pensavamo che, giocando all'estero, non ne avremmo più sentito parlare. Invece è sempre in bella evidenza. Perché? Ci spiegate l'arcano una volta per tutte?

risorgimento2015

Lun, 23/01/2017 - 18:35

Ci` facci un favore tornate in Africa o in Cina a giocare ,la non ti lamenterai ...(poco ci credo)

ziobeppe1951

Lun, 23/01/2017 - 19:24

Giano..16.37..mah..cerano dei lupi allo stadio?