Under 21, Mangia se ne va. Il nuovo ct è Di Biagio

Dopo aver raggiunto la finale del Campionato europeo Devis Mangia lascia gli azzurrini. Il suo desiderio è quello di tornare ad allenare un club

Devis Mangia lascia la guida della Nazionale Under 21 dopo aver raggiunto la finale del Campionato europeo. Un’avventura ricca di soddisfazioni quella del tecnico di Cernusco sul Naviglio, iniziata lo scorso luglio, quando la Federazione lo aveva scelto per completare il lavoro iniziato da Ciro Ferrara. Luigi Di Biagio è il nuovo responsabile della nazionale Under 21 di calcio. Gli ha affidato l’incarico il presidente della Figc, Giancarlo Abete, preso atto della scelta di Mangia di non rinnovare il contratto alla guida dell’U21 per "tornare all’attività quotidiana sul campo".

"Ringrazio il presidente Abete e tutta la Figc per la straordinaria esperienza che mi hanno consentito di fare in questi mesi alla guida dell’Under 21, ricevendo il massimo dell’appoggio e della disponibilità dal Club Italia, ma dopo uno splendido Europeo desidero tornare all’attività quotidiana sul campo e arricchire ulteriormente il mio bagaglio professionale".

"Sono orgoglioso di questa scelta da parte della Federazione e del presidente Abete, che ringrazio per l’opportunità che mi stanno offrendo: sono pronto a proseguire il lavoro che ho iniziato due anni fa con l’Under 20, con l’intenzione di dare continuità a questo progetto": sono le prime parole di Di Biagio, raggiunto dalla notizia in Canada, dove è in
vacanza con tutta la famiglia. Al quarto anno di lavoro con la Federazione, il primo da osservatore per l’Under 21 e gli altri due sulla panchina dell’Under 20, Di Biagio lavorerà con un gruppo di giocatori classe ’92, che per buona parte ha già avuto modo di conoscere e di allenare in questi ultimi due anni.