Us Open, Nadal non sbaglia un colpo: Anderson ko e 16esimo Slam in bacheca

Nadal batte in finale agli Us Open Kevin Anderson con i parziali di 6-3, 6-3, 6-4 in 2 ore e 30 minuti di gioco. Lo spagnolo si porta a tre Slam da Federer

Rafael Nadal ce l'ha fatta. Il tennista spagnolo ha sconfitto in finale agli Us Open, per tre set a zero con i parziali di 6-3, 6-3, 6-4 in 2 ore 30 minuti di gioco, il collega sudafricano Kevin Anderson. Il 31enne spagnolo non ha lasciato scampo al proprio avversario annientato in soli tre set. Nadal non ha mai dato l'impressione di poter perdere l'incontro, a cospetto di Anderson che all'età di 31 anni sognava di fare il colpaccio della carriera.

Nadal, dunque, ha messo in bacheca il suo terzo Us Open, visto che aveva già trionfato a Flushing Meadows nel 2010 e nel 2013 sconfiggendo entrambe le volte il serbo Novak Djokovic. Per lo spagnolo, inoltre, si tratta del 16esimo titolo del Grande Slam visto che ha vinto anche 10 Roland Garros, 2 Wimbledon e una volta gli Australian Open. Nadal si porta così a meno tre da Roger Federer che di titoli del Grande Slam, invece, he na vinti 19 ma che in questo torneo è stato sconfitto ai quarti di finale da Juan Martin Del Potro, annientato poi dal fuoriclasse di Manacor in semifinale.