Valentino Rossi: "Nessuno mi farà smettere di correre"

Valentino Rossi è pronto per affrontare l'ennesima stagione iridata della sua lunga carriera. Il pilota di Tavullia punta al decimo mondiale

Valentino Rossi, il 16 febbraio, compirà 38 anni ma la voglia e la grinta restano sempre quelle di un ragazzino di 18 anni. Il Dottore ha vinto 9 titoli mondiali e punta al decimo titolo iridato, anche se qualche giorno fa alla presentazione della nuova Yamaha in Spagna aveva dichiarato: "Il Mondiale? Conta essere competitivi sempre e la conquista del mio decimo mondiale è l'obiettivo principale, ma non è che un numero. Conta essere competitivi e fare buone gare, stare concentrati e sempre forti. Per il campionato non si possono fare previsioni, le prime gare serviranno per conoscere il potenziale. L'importante sarà essere competitivi ogni singola domenica".

Per Valentino Rossi sta iniziando la 22esima stagione da professionista e ai microfoni della Gazzetta dello Sport dimostra di avere ancora fame: "Diventando più grande diventa tutto più difficile e per avere gli stessi risultati devi lottare ancora di più. Io lotterò di più. Ho avuto avversari fortissimi in carriera e non mi ha mai fatto smettere nessuno, quindi, perché ora?". Su Lorenzo: "È un grandissimo pilota. Sono curioso di vedere come andrà in Ducati. Domenicali dice che se lui andrà più forte per me sarà imbarazzante? L'ho letto (ride; ndr)".

Commenti

Gaby

Ven, 27/01/2017 - 14:43

Me va a giocare a golf...

veromario

Ven, 27/01/2017 - 15:07

GABY per ora ce ne ha mandato tanti lui a giocare a golf.

vittoriomazzucato

Ven, 27/01/2017 - 15:14

Sono Luca. Il commento che mi precede di "gaby" è irrispettoso. Valentino merita tutta la grande stima che il mondo gli può riservare. Deve divertirsi e non rischiare perché rischiare con le corse in moto significa......AUGURI E TANTO BENE. GRAZIE.