Valentino Rossi: "Zarco è aggressivo, gli mando la fattura"

Dopo la vittoria ad Assen, Valentino Rossi si toglie qualche sassolino dalle scarpe e mette nel mirino Zarco

Dopo la vittoria ad Assen, Valentino Rossi si toglie qualche sassolino dalle scarpe. E così, come riporta la Gazzetta dello sport è arrivato il momento di tirare le somme a questo punto della stagione: "È un Mondiale incredibilmente aperto. Siamo in 4 in 11 punti, è divertente da seguire. Non mi ricordo un anno così, solo una volta con Lorenzo e Stoner. Per me era già aperto prima, ora di più. Ogni weekend cambia tutto, sarà importante far bene al Sachsenring, ma prima mi gusto questo momento, è la mia 10a vittoria qui, come a Barcellona: col Mugello e Phillip Island le mie piste preferite”. Poi si sfoga: "Vai al bar e senti la gente dirti: “Lo sai che è un anno che non vinci?”. Grazie, è una buona idea, non ci avevo pensato. Ma qui mi sono detto che sarebbe andata bene". Infine mette nel mirino Zarco: "Di Zarco ho capito che non è un cattivo ragazzo, ma non comprende quale sia la distanza tra le moto. Come ad Austin, anche qui ha provato qualcosa di impossibile, ero in traiettoria e lui deve calcolare che l’altro non può sparire. È aggressivo e ci sta, finché non succede niente. Gli manderò la fattura,mi ha rovinato la tuta”.