Della Valle: «Cuadrado? Voglio tenerlo»

Moena. Ritiro della Fiorentina ai titoli di coda, oggi ultima amichevole con l'Ael Kalloni (serie A greca) e visita canonica del presidente onorario Andrea Della Valle. Incontro con la stampa caratterizzato dai temi caldi del calcio italiano e del mercato viola: «Ho deciso - ha detto il patròn della Fiorentina - torno in Lega: qualche mio collega mi ha detto che non vede l'ora. Il nostro movimento vive un momento di grande crisi, siamo a rischio commissariamento, ma abbiamo la forza per scongiurare questo pericolo. I prossimi dieci giorni saranno fondamentali per il nostro domani. Come presidenti in Lega abbiamo le idee chiare: parleremo con tutti i candidati alla presidenza della Federazione e ci faremo spiegare idee e obiettivi. Pensiamo alla Germania: in dieci anni i tedeschi hanno ricostruito il loro calcio».
Mercato: «Aspetteremo Cuadrado al ritorno dalla vacanze, inizio agosto. E' un ragazzo serio, gli parlerò guardandolo negli occhi e se veramente vorrà restare a Firenze farò un sacrificio per tenerlo. Pizarro? Resta con noi».