Vanessa Ferrari choc, si rompe il tendine d'Achille: carriera a rischio?

Atletica, finale a corpo libero a Montreal: Vanessa Ferrari si rompe il tendine d'achille mentre eseguiva l'esercizio che poteva consegnarle la medaglia d'oro

La carriera della ginnasta Vanessa Ferrari potrebbe essere già a rischio all'età di 26 anni. Nella finale a corpo libero dei Mondiali di Montreal, infatti, l'atleta italiana si è procurata un gravissimo infortunio ed è stata trasportata fuori dalla pedana con la sedia a rotelle. Durante la seconda diagonale, il piede sinistro della Ferrari, già operato un anno fa, ha ceduto e la diagnosi pare essere impietosa: sospetta rottura del tendine d'Achille. Il tecnico Casella è stato uno dei primi a soccorrere la sua atleta ed ha dichiarato: "Vanessa voleva tentare di vincere".

Vanessa Ferrari si è fatta male proprio nell'atto finale mentre stava eseguendo il suo esercizio a corpo libero. La giovane ragazza di Orzinuovi stava eseguendo un flic tempo nella seconda diagonale, ed aveva inserito questa difficoltà proprio per cercare di portare a casa la medaglia d'oro, poi finita al collo della giapponese Mai Murakami che ha avuto la meglio sull'americana Jade Carey e sulla britannica Claudia Fragapane.