Ventura dà i compiti delle vacanze Ora missione Europei per l'Under 21

Di Biagio avrà oggi in ritiro i reduci della Nazionale maggiore

Il pokerissimo al Liechtenstein ha chiuso il primo ciclo azzurro dell'era Ventura. L'operazione Spagna è già partita: Ventura, che spera di recuperare gli infortunati (da Verratti a Marchisio passando per Romagnoli) darà al suo gruppo una tabella da rispettare anche durante le vacanze estive perchè sarà decisivo come Buffon e soci si ripresenteranno alla ripresa della stagione. Il bilancio di Ventura è positivo per risultati ottenuti e ringiovanimento della rosa, ma la sostanza è che ora servirà un successo al Bernabeu il 2 settembre per accedere direttamente al Mondiale di Russia 2018 ed evitare le forche caudine degli spareggi. Da qui a ottobre, nelle 4 gare ufficiali da disputare, sono anche necessari risultati positivi per scalare il ranking Fifa.

Ora l'Italia dei grandi, sullo sfondo dello storico bronzo mondiale dell'Under 20 di Evani, lascia spazio alla rappresentativa 21, a caccia del suo sesto titolo europeo. Ieri nel centro sportivo di Trigoria, dove il ct Di Biagio sta definendo la preparazione per il debutto di domenica con la Danimarca a Cracovia, è arrivato il portiere Scuffet. Oggi raggiungeranno il ritiro gli altri cinque calciatori convocati da Ventura per il match con il Liechtenstein. A Donnarumma, Conti, Pellegrini, Gagliardini e Bernardeschi, quest'ultimo autore del suo primo gol con la nazionale maggiore, Di Biagio ha infatti concesso un giorno di riposo prima di tuffarsi a pieno nell'avventura europea. Giovedì la partenza per la Polonia, domenica l'esordio e l'inizio del cammino verso un trofeo che agli azzurrini manca da 13 anni. Le altre avversarie del girone sono Repubblica Ceca e Germania.