Verratti attacca il Monaco: "Irrispettosi, se fossi un loro giocare sarei inc..."

Il Psg accusa il Monaco di aver schierato solo riserve nella semifinale di Coppa di Francia. Il club monegasco si difende: "C'era il rischio di infortuni visto il calendario molto difficile"

Il Monaco di Leonardo Jardim è stato eliminato dalla Coppa di Francia per mano del Psg di Unai Emery. Il club monegasco è primo a pari punti con i parigini ma ha ancora un match da recuperare ed ha buone chance di portarsi a casa la Ligue 1. Il Psg ha già conquistato un titolo, vincendo per 4-1 in finale di Coppa di Lega proprio contro il Monaco e ieri Cavani, Verratti&Co hanno rifilato un'altra pesante sconfitta alla squadra di Jardim umiliata con un pesante 5-0 in semifinale di Coppa di Francia.

Il Monaco, però, non ha schierato nemmeno un titolare e questa cosa ha fatto indispettire e non poco Marco Verratti che ha sentenziato: "Se fossi un giocatore del Monaco sarei incazzato nero con club e dirigenti. In passato anche noi abbiamo avuto tante partite importanti da affrontare, magari abbiamo giocato con qualche riserva, ma non siamo mai arrivati al punto di schierare i ragazzi della Primavera per una semifinale di coppa. Magari ci poteva stare per i primi turni, non a questo livello della competizione. Una grande squadra deve puntare a vincere tutto, avrebbero dovuto gestirla meglio. Sono problemi loro, per noi era importante arrivare in finale, indipendentemente dal tipo di avversario. Non hanno mancato di rispetto al Psg, ma alla coppa di Francia che rimane una competizione importante".