Verratti, Pavoletti e Sensi: che festa

6 SIRIGU Serata da spettatore quasi assoluto.

6 G. MANCINI Buona personalità, sia indietro che quando si butta in avanti.

6 BONUCCI Fascia da capitano al braccio, puntualissimo in fase difensiva un po' approssimativo quando deve impostare (dal 34' st IZZO 6 Un altro esordiente).

6 ROMAGNOLI Riduttivo definirlo vice Chiellini. In azzurro ci sta a pieno titolo.

7 SPINAZZOLA Non è più una sorpresa ma continua a sorprendere in positivo. Ottima gamba e iniziative di livello.

7 SENSI Il più piccolino in campo trova il gol di testa. A parte quello, tanto dinamismo e buone giocate dal punto di vista tecnico.

6 JORGINHO Gioca al piccolo trotto ma non sbaglia nulla (dal 12' st ZANIOLO 6 Entra carichissimo e si butta subito in avanti).

7 VERRATTI Un gol bellissimo, quello che gli mancava. Quando ha la palla tra i piedi è una garanzia.

6 POLITANO Punta poco sull'uno contro uno. Non azzarda.

7 QUAGLIARELLA A 36 anni e 54 giorni entra nella storia della Nazionale come il più anziano a segnare in azzurro. Al di là della doppietta, si conferma un esempio per dedizione e impegno (dal 27' st PAVOLETTI 6,5 Entra e segna. Esordio da sogno).

7 KEAN Quando strappa è un bel vedere. Una traversa nel primo tempo poi tanta voglia di gol che arriva anche questa volta. Se ha fiducia risponde sempre presente.

Ct R.MANCINI 6 Aveva chiesto gol e bel gioco. L'avversario è troppo modesto per essere un test davvero probante.