Verstappen penalizzato, il padre sbotta su Twitter: "Decisione ridicola"

Jos Verstappen, padre di Max pilota della Red Bull, ha attaccato la Fia per aver penalizzato il figlio ad Austin, in Texas: "Fia, che vergogna"

Max Verstappen è stato penalizzato nel Gran Premio di Austin, in Texas, ed ha dovuto lasciare la terza posizione al finlandese della Ferrari Kimi Raikkonen. Il pilota classe '97 è stato punito con 5 secondi di sanzione per aver tagliato la curva con tutta la vettura oltre il cordolo durante il sorpasso proprio a Raikkonen. Il giovane Max a fine gara ha sbottato su Twitter: "È stata una decisione molto stupida, presa da un commissario idiota contro di me, mentre ad altri è stato fatto nulla. Mi sento derubato, ma è stata una guida superba".

In difesa di Max è arrivato anche suo padre, Jos, che sempre su Twitter ha attaccato la decisione della Fia: "Questa è una str..., scusate, ma fa schifo; Fia, che vergogna; Max ha preso una penalità per aver tagliato la linea e non è stato fatto a nessun altro nell'intero week end. Ferrari International Assistance..."

Commenti

giovanni PERINCIOLO

Lun, 23/10/2017 - 18:02

Piccolo insolente e presuntuoso, sarai anche un grande pilota ma é ora che impari a rispettare le regole e, sopratutto, un gioeno o l'altro la tua solita "filosofia" del "tanto io non ho nulla da perdere" potrebbe costare molto cara. Se succederà solo a te ce ne faremo una ragione ma spero proprio che non tocchi ad altri essere vittime della tua cialtroneria!!

tiromancino

Lun, 23/10/2017 - 18:04

Certo che è ridicola,all'esterno di quella curva,come in molte altre curve,ci deve essere il cordolo e poi si vede cosa succede. Ma quando si tocca la linea sulla pista in uscita dai box non c'è la penalità? È uguale,oppure vorrebbe volare?

Ritratto di gianpiz47

gianpiz47

Lun, 23/10/2017 - 19:01

Se avessero applicato alla lettera le regole, durante tutto il corso del campionato, avrebbe riempito una vasca da bagno con le sue lacrime di coccodrillo.

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 23/10/2017 - 19:39

egregio signor Jos, mi sembra ricordare quando lei correva, una mezza figura di rincalzo senza mai grossi risultati. Suo figlio invece è un potenziale campione, sempre che non ammazzi qualcuno prima. La classica proposopea fiamminga lo fa credere in diritto di fare ciò che vuole e quando vuole, senza alcun rispetto per gli altri. La penalizzazione odierna é solo una piccola parte delle sanzioni che gli andavano irrogate per i comportamenti in pista. Se lei è un padre che tiene a suo figlio, al di la delle rivincite che lei non ha avuto, gli faccia capire di scendere in terra, di dei dell'Olimpo ce ne sono già troppi.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 23/10/2017 - 21:58

RIPROVOOOO!!!! Tagliare una curva per accorciare il percorso è da BULLETTI, perche non lo fa a Montecarlo o a Singapore dove all'interno o all'esterno delle curve c'è il MURO!!!!PUBBLICHIAMO???

massmil

Lun, 23/10/2017 - 22:44

Anche in formula 1 dobbiamo assistere ai padri che difendono i figli ad oltranza nei confronti dei giudici. Bene bell'esempio, ma di imbecillità. Qui caro signor padre si rischia la vita e lei lo dovrebbe ben sapere o il rincoglionimento ha calpito pure lei

cir

Lun, 23/10/2017 - 23:58

la ferrari e' la macchina dei cafoni . in strada e in pista .

Fransino

Mar, 24/10/2017 - 04:09

Certo ragazzi Italiani, fa male vero, non avere un pilota Italiano come Max. E bobirons, non credo che abbia senso dire putanate sul conte del padre e facile sfottò. Lei cosa ha combinato nella vita? Anche Lauda ha dato ragione a Max... Cordiali saluti

giovanni PERINCIOLO

Mar, 24/10/2017 - 10:07

Fransino. Peccato ti sia sfuggito che proprio Lauda, intervistato prima della partenza del GP degli USA, abbia detto papale papale che alla partenza tutto sarebbe andato per il meglio perché.... max non era nelle prime file......

Fransino

Mar, 24/10/2017 - 12:15

giovanni, perchè non rispondi che vi piacerebbe avere un pilota come Max ITALIANO. Non avreste criticato tanto, anzi...

giovanni PERINCIOLO

Mar, 24/10/2017 - 14:50

Fransino. Trovami un altro pilota coinvolto in più incidenti del tuo caro max e poi ne riparliamo. Comunque, forse non lo hai notato, non ho mai negato che sia un campione ma solo che sarebbe il caso che si dia una calmata e più ancora lo dovrebbe suo padre!

Fransino

Mar, 24/10/2017 - 17:41

Giovanni, lascia una volta stare il padre. Che c'entra. Riferisce all'ultimo incidente? Se non sbaglio, lui c'entrava per niente. A questo punto vedremo domenica cosa combina...