Viola e Lazio ok Rossi festeggia il suo 100° gol

Inizia con due vittorie il cammino delle squadre italiane in Europa League. Un gol di Hernanes (che colpisce anche un palo) consente alla Lazio di piegare il coriaceo Legia Varsavia, seguito in tribuna da Boniek, ma a fare notizia sono i disordini provocati dai tifosi polacchi: 16 i fermati dopo una giornata in cui i supporter ospiti hanno creato scompiglio nel centro della Capitale e prima del match hanno tentato di sfondare gli ingressi del settore dello stadio a loro destinati lanciando anche qualche torcia di segnalamento verso le forze dell'ordine e gli steward. Dopo la domenica orribile (il pari interno con il Cagliari, gli infortuni di Cuadrado e Gomez e la squalifica di Pizarro, ieri in campo, fino alla polemica con l'arbitro e quella infinita a distanza con il Milan) la Fiorentina si riscatta in Europa, ritrovata a tre anni e mezzo di distanza dalla beffa contro il Bayern. Il 3-0 ai modesti portoghesi del Paços de Ferreira (7 sconfitte in altrettanti incontri) porta le firme di Gonzalo Rodriguez, del giovanissimo brasiliano Matos e di Giuseppe Rossi, che torna al gol in Europa dopo 757 giorni e segna la sua 100ª rete in carriera.