Gattuso contro Leonardo in un video. Ma lui: "Tutto chiarito"

A breve Gattuso lavorerà a fianco del ds in pectore Leonardo. I due furono compagni di squadra al Milan, prima che il brasiliano andasse all'Inter. Gli ultras rossoneri non la presero benissimo...

"Con Leonardo è tutto chiarito". Con queste parole, rilasciate dopo l'amichevole di sabato contro il Novara, l'allenatore del Milan Gennaro Gattuso ha risposto a una domanda insidiosa rispetto al video che sta circolando in questi giorni su internet. Leonardo, ex calciatore rossonero ed ex compagno di squadra dell'attuale tecnico del Milan, si appresta a diventare il nuovo uomo-mercato della società appena passata nelle mani del fondo Elliott. Ma qualche ruggine in passato c'è stata.

Occorre fare un passo indietro di qualche anno, precisamente al 2009. L'amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, comunica il nome del nuovo allenatore rossonero: Leonardo, che lascia la panchina dopo una sola stagione. Niente di male, se non che nel dicembre 2010 l'ex calciatore e allenatore del Milan accetta l'offerta dei rivali dell'Inter. Apriti cielo. Il mondo rossonero è in subbuglio, la maggior parte dei tifosi non la prendono bene e qualche tempo dopo si crea un'occasione per cementare l'unione d'intenti tra gli ultras e la squadra. All'insegna di un coro con insulti di cui è vittima proprio Leonardo.

Allo stadio Olimpico, i giocatori del Milan fanno capannello sotto lo spicchio occupato dai tifosi rossoneri. Il clima è di grande festa, tra i due gruppi c'è una discreta intesa. Dalla curva parte qualche coro, a cui Gattuso e compagni partecipano volentieri. Fino a quello che ha per protagonista il traditore dei traditori, ovvero il neo-tecnico dell'Inter trasformatosi da idolo a nemico pubblico numero uno. Dal megafono del lanciacori rossonero parte il coro: "Leonardo uomo di m...", a cui qualcuno si unisce con spirito cameratesco. E chi se non Gattuso, che a differenza dei compagni si fa coinvolgere nel coro con tanto di gesti eloquenti. Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti. Nel post-partita di sabato Gattuso ha detto: "Con Leonardo in passato abbiamo avuto qualche problemino, ma ci siamo chiariti. Ci sentiamo spesso e si parla di calcio. Penso che se verrà Leonardo verrà accolto a braccia aperte. Da parte mia c’è grande disponibilità e professionalità per chiunque arriverà".