Wimbledon, in finalec'è Serena Williams

<span>La statunitense ha battuto in semifinala la bielorussa Victoria Azarenka. Ora affronterà <span>Agnieszka Radwanska</span></span>

Serena Williams, sesta testa di serie del torneo e numero 6 del mondo, ha battuto, per 6-3 7-6 (6), la bielorussa Victoria Azarenka (n. 2 Wta e del seeding), conquistando così l’accesso alla settima finale in carriera sui campi di Wimbledon. La trentenne statunitense ha centrato oggi il record femminile di ace in un match sull’erba londinese. La Williams, infatti, in un’ora e 36’ ha «schiacciato» la Azarenka a colpi di primi servizi: ben 24 quelli vincenti. In finale, sabato, affronterà la ventitreenne polacca Agnieszka Radwanska, numero 3 della classica Wta e del tabellone londinese. Sul centrale di Wimbledon la Williams ha trionfato nel 2002, nel 2003, nel 2009 e nel 2010; si è arresa in finale invece nel 2004 e nel 2008.