World League: Italia già qualificata stasera alla prova Australia

Questa sera andrà in scena l’ultima sfida del girone dell’Italia della Final Six della World League 2014. Gli azzurri di Berruto, già sicuri della qualificazione in semifinale grazie al set perso nella sfida di ieri sera da parte degli Stati Uniti a vantaggio dei sorprendenti Australiani, scenderanno in campo per giocarsi il primo posto nel girone proprio contro i Volleyroos

Dopo la convincente affermazione con gli Usa, per gli Azzurri l'Australia

All’Italia potrebbe bastare anche un solo set conquistato per avere la certezza del primo posto, ma questi calcoli non piacciono all’allenatore azzurro, intenzionato a regalare un’altra vittoria al pubblico di Firenze, già accorso in massa al Mandela Forum per l’esordio degli Azzurri nella schiacciante vittoria di mercoledì per 3-0 contro gli Stati Uniti.

Berruto è intenzionato comunque a fare un po’ di turnover per dare respiro a chi ha giocato di più: infatti le semifinali, in programma domani, vedranno l’Italia giocarsi il pass per l'ultimo atto proprio contro una tra Brasile, Russia ed Iran, impegnate ancora in un girone in cui è tutto da decidere. L’ultima sfida tra Brasile ed Iran decreterà infatti i verdetti finali. I Brasiliani, come gli azzurri, sono già sicuri di un posto tra le prime 4 al Mondo, ma devono ancora consolidare la prima posizione. A sperarlo è la Russia, spettatrice interessata di una sfida che, se vedesse uscire sconfitta l’Iran, la porterebbe dritta in semifinale.

Anche l’Italia potrebbe trarre un vantaggio indiretto da questa sfida. Brasile ed Iran, infatti, scenderanno in campo prima degli Azzurri, che conosceranno già l’esatta composizione della classifica e, quindi, dei possibili accoppiamenti. In un incontro con l’Australia in cui non servono calcoli, magari, capitan Birarelli e compagni, potrebbero farli per avere una vita più agevole in semifinale.