Yokohama, tre novità La mescola «vitaminica» al succo di agrumi

Cesare Gasparri Zezza

Castrezzato (Brescia) Per festeggiare i 100 anni della sua storia, Yokohama si regala tre nuovi pneumatici in gamma: il BluEarth-Es ES32, l'Advan Fleva V701 e il Geolandar AT G015. Li abbiamo testati sul tracciato di Franciacorta, su strada e offroad. Il BluEarth-Es ES32 è il nuovo entry level, derivato dall'AE01 presenta importanti novità: un battistrada dal nuovo disegno e impronta a terra maggiorata, e con succo d'agrumi nella mescola in sostituzione degli oli aromatici.

La scelta «ecologica» degli agrumi ha portato ottimi risultati: nel rotolamento, nell'aumento del grip, oltre a una maggiore silenziosità a bordo e nella resa chilometrica.

L'impegno di Yokohama per uno sviluppo sempre più ecosostenibile è stato sottolineato da Roberto Pizzamiglio, direttore marketing per l'Italia, il quale ha illustrato il progetto Forever Forest. Lanciato nel 2007, Forever Forest, prevede la piantumazione in prossimità degli stabilimenti di oltre mezzo milione di alberi a compensazione delle emissioni di gas serra derivanti dalle lavorazioni.

Gli pneumatici dedicati alle auto sportive e alle compatte potenti si chiamano Advan Fleva V701. Anche queste coperture si presentano con l'impronta a terra maggiorata, hanno una mescola morbida e i tasselli del battistrada ridisegnati che ricordano un artiglio. Il nuovo disegno consente un miglior drenaggio dell'acqua verso l'esterno, l'aumento della tenuta di strada e un ulteriore abbassamento del rischio di aquaplaning.

Quando finisce l'asfalto, i Geolandar AT G015 permettono a Suv, 4x4 e pick-up di andare oltre. Sul percorso offroad adiacente alla pista, tra salite e discese ripide, guadi, e tratti a forte pendenza laterale, i Nissan Navarra equipaggiati con i nuovi Geolandar non si sono fermati davanti a nulla. I Geolandar sono omologati M+S e Snowflake, hanno una mescola in grado di rimanere morbida anche alle temperature più basse, tasselli che garantiscono un'impronta e un drenaggio maggiore rispetto ai predecessori e con intagli a «lamelle 3-D» che assicurano rigidità sull'asfalto e un maggior grip su neve e ghiaccio.

Novità, infine, per gli pneumatici all terrain anche in casa Goodyear con il Wrangler All-Terrain Adventure. Il nuovo prodotto, che raccoglie l'eredità della famiglia Wrangler, è una copertura resistente e duratura nella guida in fuoristrada e adatta anche all'uso stradale. Gli ingegneri hanno ottimizzato il disegno del battistrada per ottenere una distribuzione uniforme della pressione a favore di una maggiore durata e delle prestazioni stradali.