Zaccardo trova una squadra grazie a LinkedIn: "Mi sento importante"

Zaccardo, ex difensore del Milan, giocherà per i maltesi dell'Hamrun Spartans: "Mi hanno fatto sentire importante. Hanno un progetto, anche di business e marketing"

Cristian Zaccardo riparte da Malta all'età di quasi 36 anni. L'ex difensore di Parma, Milan e Palermo si è infatti accasato con i maltesi dello Hamrun Spartans. Qualche mese fa, Zaccardo aveva lanciato un appello in cerca di una squadra disposta a dargli ancora fiducia e si era iscritto anche al social network LinkedIn: "Ho rescisso il contratto che mi legava al Vicenza fino a giugno 2018... Attualmente sono un calciatore svincolato... Sto ancora bene fisicamente, potrei giocare ancora due anni a livelli alti... Chi mi prenderà, secondo me, fa un affare... Calciatore serio professionale e forte..!!!".

Zaccardo è riuscito a trovare squadra proprio grazie a LinkedIn e ora che l'affare è andato in porto si è detto soddisfatto. Ecco le sue parole riprese dalla Gazzetta dello Sport: "Ho ascoltato varie proposte, da Cipro, dall'Olanda, qualcuna dalla C italiana. Ho parlato anche con dei club di A e di B. Tante chiacchiere. Poca concretezza. Che, invece, ho trovato nei dirigenti maltesi. Mi hanno fatto sentire importante. Hanno un progetto, anche di business e marketing. Hanno portato un campione del mondo del 2006 da loro. E io voglio aiutarli ad arrivare nei primi tre posti che garantiscono i preliminari per l'Europa. Il calcio qui è ancora un po' indietro, voglio sostenerli nel colmare questo gap. In squadra ci sono tanti maltesi, come l'allenatore, e alcuni brasiliani. Sono l'unico italiano. Mia moglie Alessia, i bambini Nicolò e Ginevra, restano a Milano dove io verrò due giorni a settimana. Qui si gioca il sabato e in un'ora e 50 sono a casa. A casa mi hanno capito. Sanno che volevo giocare e volevo tornare all'estero. Ho fatto tutta la preparazione col Fano, la città di mia moglie. Li ringrazio. Ma questa opportunità mi sembra la migliore. Ho riflettuto, ma non potevo più aspettare. Amo le sfide e questa lo è. Migliorerò l'inglese, ma tanti parlano l'italiano".

Commenti
Ritratto di Paola70

Paola70

Gio, 05/10/2017 - 23:33

Contentissima per lui...!

Gianca59

Ven, 06/10/2017 - 14:36

Com' è strano il mondo: uno usa Linkedin per trovarsi il lavoro e non lo trova neanche a pagarlo; un calciatore, che secondo il nostro beneamato ministro Poletti ha tutte le caratteristche per poterselo trovare essendo uno che per definizione gioca a pallone, lo trova tramite Linkedin....