Zaniolo e i post da tifoso della Juventus. Esultanza alla CR7 ai tempi dell'Inter

Nicolò Zaniolo sta incantando con la maglia della Roma ed è un grande rimpianto dell'Inter. Il 19enne di Massa era un grande tifoso della Juventus e ai tempi della Primavera dell'Inter esultava come Cristiano Ronaldo

Nicolò Zaniolo sta stupendo tutti a Roma e non solo per la sua grande qualità come calciatore, ma anche per la sua maturità nonostante abbia solo 19 anni. L'ex canterano dell'Inter ha trascinato i giallorossi alla vittoria in Champions League, per 2-1, contro il Porto, ha realizzato una doppietta diventando così il più giovane italiano di sempre a 19 anni e 225 giorni ad aver siglato due reti in una partita di Champions. Zaniolo è il più grande rimpianto dell'Inter che in estate l'ha ceduto insieme a Davide Santon più 24 milioni di euro per arrivare a Radja Nainggolan che fino a questo momento per via di infortuni e atteggiamenti poco consoni fuori dal campo ha faticato ad imporsi. La Roma sta già pensando di adeguargli il contratto passando dagli attuali 700.000 euro a 2 milioni di euro più bonus, allungando la scadenza di un anno fino al 30 giugno 2024.

Sul 19enne di Massa ci sono già diversi club italiani ed europei con la Juventus che ha già messo nel mirino l'ex talento dell'Inter. Il Corriere dello Sport, tra l'altro, ha svelato come Zaniolo sia tifoso della Juventus dato che è il quotidiano romano è andato a ripescare alcuni tweet del ragazzo quando festeggiò lo Scudetto vinto dai bianconeri nel 2013: "Altro come Mourinho, Antonio Conte! Salutate la capolista" o quando esultò per la finale di Champions League raggiunta nel 2015 e poi persa a Berlino per 3-1 contro il Barcellona di Luis Enrique: "Ce ne andiamo a Berlino Beppe. Fino alla fine". Sua mamma Francesca ha ammesso come il figlio tifasse Juventus ma ha glissato:"Sì da bambino tifava Juve ma non è mai stato un tifoso sfegatato". Un altro indizio che è balzato agli occhi dei tanti utenti social era l'esultanza utilizzata da Zaniolo, alla CR7, ai tempi della Primavara dell'Inter e questo video ne è una testimonianza.