«Sportelli, vendita in calendario nei tempi previsti»

Le operazioni per cedere i 198 sportelli a cui deve rinunciare Intesa Sanpaolo per rispettare i paletti posti dall’Antitrust stanno procedendo secondo i tempi previsti. A confermarlo è stato l’ad Corrado Passera ricordando la scadenza di fine agosto: è il termine entro il quale devono essere presentate le offerte vincolanti. Dopo aver sottolineato che il gruppo «non è esposto» al rischio dei mutui subprime Usa, Passera è tornato sull’asse Intesa-Sanpaolo da cui è nata la prima banca del Paese: si è trattato di «una fusione molto positiva tra due grandi banche che volevano mettersi assieme» e che «c’è grandissima soddisfazione» su come procede la fusione.