Sportivo, elegante, italiano Ecco l'uomo "Be Around"

Da ottobre la collezione di abiti di Chiara Trezzi

È un modo per viaggiare con l'uomo nella sua quotidianità, per vestirlo italiano dall'appeal sofisticato, ma con una virata sportiva. Be Around è il nuovo marchio sportswear di alta gamma nato dall'ambizione di Chiara Trezzi, che, appena tornata dagli Stati Uniti, dove ha studiato e viaggiato, ha deciso di mettere in pratica il know-how appreso sul campo della comunicazione e del marketing e dare forma al suo sogno nel cassetto.

«L'abbigliamento sport-fashion uomo rappresenterà, nei prossimi anni, una buona curva di crescita, così, da italiana, ho deciso di tornare qui dove sono nata e investire in un paese che ha bisogno di un'inversione di tendenza e di scegliere il futuro come strada giusta da percorrere - spiega l'imprenditrice -. Solo in Italia, inoltre, si trovano fornitori altamente qualificati e i tessuti più pregiati. E una volta reperiti i materiali, il passo è breve: si realizza la campionatura, ci si confronta con l'ufficio prodotto per l'avvio dei primi prototipi e, in base alle caratteristiche tecniche di un tessuto, si procede con lo sviluppo di un determinato modello».

Ed ecco la prima collezione primavera estate 2018 di Be Around, «composta da 20 modelli declinati in diverse varianti colore, per un totale di una cinquantina di pezzi dalla vestibilità impeccabile, focalizzati su maglieria in cotone ultraleggera arricchita da fantasie a intarsio, capispalla tecnici (trench, bomber, sahariane) e jersey (t-shirts, felpe) - continua Trezzi -. L'appeal sportivo traspare dai tessuti e dalle vestibilità comfort, ma non è collegato necessariamente al mondo active o a uno sport in particolare. Il tutto, infatti, è arricchito da accessori e dettagli, come cuciture, coulisse e zip in acciaio a vista che arricchiscono i capi, conferendo alla collezione un aspetto grintoso e moderno, da indossare in viaggio, in palestra o durante un aperitivo a bordo piscina». Insomma, l'uomo giovane ed elegante è sempre più alla portata di mano, anche grazie a un team di stilisti che non superano i 35 anni e a un testimonial che incarna lo stile del marchio, dal gusto internazionale per le cose fatte alla perfezione. Lui è David Moss, cestista statunitense di Seria A, perfetto ambasciatore dei valori e della visione di un mondo di colori e fascino, ambizione e stile, portamento e carisma, dinamismo e tendenza. Un volto straniero, dunque, ma legato all'Italia attraverso la propria passione, che racconta l'inizio di una nuova sfida.

«Be Around aprirà il primo monomarca a Milano tra la fine di dicembre e metà gennaio - conclude Trezzi -. In autunno, invece, lanceremo lo shop-on line e inizieremo a valutare la partnership con eventi sportivi di livello».

Commenti

Anonimo (non verificato)