Sposa sparisce alla vigilia delle nozze

Di aspettare qualcuno che bloccasse la cerimonia sul più bello, sulla fatidica frase «chi vuole parli ora o taccia per sempre», magari non ne voleva sapere. O probabilmente voleva andare «in ritiro» come i calciatori prima della partita della vita. Ma sarà solo lei a poter dare una risposta, l’unica vera. Lei è Alessandra R., sparita alla vigilia delle nozze.
Una fuga o comunque una scomparsa improvvisa, proprio quando è tutto pronto, regali, prenotazioni per il viaggio di nozze, festeggiamenti, cerimonia negli uffici del Comune di Cairo Montenotte prevista da tempo. Ma, stando così le cose, sabato prossimo, il matrimonio non s’ha da fare. La sposa, Alessandra R., 35 anni, da domenica scorsa è introvabile. Il fidanzato, Fabio B., 28 anni, i genitori, con cui vive a Cairo, e anche i carabinieri, la stanno cercando. Finora senza alcun esito.
«Si è portata via capi di abbigliamento, scarpe, biancheria - spiega il capitano Daniele Bonazzi, comandante della compagnia dell'Arma a Cairo - questo fa pensare a un allontanamento volontario, più che a un suicidio, un malore, un incidente o un'aggressione. Del resto si tratta di una persona maggiorenne, che può andarsene quando crede. Niente si può escludere a priori, ma l'ipotesi più probabile è questa».
Ecco perché in paese ormai circola una convinzione comune: quella che la giovane si sia pentita della decisione di sposarsi e abbia deciso di sparire qualche giorno per poi tornare a cose fatte. Comunque, le ricerche continuano. Lo sposo non si è ancora rassegnato all’idea di incontrare tutti gli invitati per spiegare che il matrimonio è solo rimandato. Forse.

Annunci

Altri articoli