Spot Burlando ai sacerdoti: «Solo io ho lavorato per voi»

Dicono tutti che stanno lì, fermi al centro pronti ad aspettare che qualcuno passi e decida di scendere alla loro fermata. Tutti con le loro distinzioni ma pronti a rivendicare la paternità di moderati. Siamo a tre mesi dalle elezioni regionali: bisogna cercare approdo. Chi ospiterebbe tutti volentieri, senza guardare le carte d’identità ma con il solo scopo di allargare la coalizione per l’aritmetica della vittoria, è Claudio Burlando che pezzi di centro li farebbe navigare volentieri sulla sua barca visto che la sinistra moderata è lui e quella radicale ce l’ha già.
Così, tanto per strizzare l’occhio verso i cattolici si è anche andato a comprare uno spazio pubblicitario sull’Annuario Diocesano 2010, edito dal settimanale della Curia genovese Il Cittadino. L’Annuario è una pubblicazione per addetti ai lavori (sacerdoti, religiosi e sacrestani), definita un album (...)