Spot londinesi: «Venite in Calabria»

Da ieri su mille taxi di Londra c’è una bizzarra pubblicità. «Come to Calabria» è lo slogan che campeggia sui mitici Cab britannici. Verrebbe da aggiungerci please, visto che Oltremanica si dice sempre, e chi conosce l’inglese lo sa. Detto così, invece, ai cittadini di sua Maestà l’invito-appello del governatore calabrese Agazio Loiero suonerà come una specie di minaccia della ’ndrangheta. Con l’aggravante che a pronunciarla è il rude centrocampista di Milan e Nazionale Gennaro Gattuso. Il binomio Azzurri-Calabria è destinato a durare fino al 2010, con discutibili esiti (viste le premesse) anche per le tasche dei calabresi. Sprechi sì, ma almeno le buone maniere. Please.