Spot «machista»: lite tra ministri

Madrid. Il governo socialista è in difficoltà per la cattiva gestione della crisi economica, ma in Spagna la polemica politica è incentrata su uno spot «sessista» del ministero del Tesoro che il ministro per l’Uguaglianza Bibiana Aido ha preteso e ottenuto che fosse ritirato. Lo spot pubblicizzava i buoni del Tesoro mostrando una psicologa che raccomanda a un cliente di dimenticare per un po’ una moglie rompiscatole. «Dimenticare la mia Puri? Ma sei tutta matta! La mia Puri è grande, si vede che non hai mai assaggiato le sue polpette», era la risposta, che ha scandalizzato la ministra.