SPRECHI, IL POLITICO A VOLTE RISPONDE

Caro Massimiliano Lussana, per la prima volta, dopo mesi che, grazie al Suo impegno, porto avanti la rubrica «Carissimi consulenti» si è verificato un episodio che mi ha piacevolmente colpito. Come Lei ben sa, perché tante volte ne abbiamo parlato, nonostante lo sdegno dei lettori nessun esponente della Giunta Burlando ha mai sentito il bisogno di alzare il telefono per motivare o spiegare una delle tantissime consulenze che abbiamo trattato.
Martedì pomeriggio, invece, mi è squillato il telefono e con mia grande sorpresa dall’altra parte c’era il Presidente della Provincia di Genova Alessandro Repetto; aveva letto la rubrica del mattino sui due incarichi delle sua Giunta, di cui peraltro aveva già parlato il sito www.destradipopolo.it di Riccardo Fucile, e con gentilezza e con competenza mi ha spiegato dettagliatamente le motivazioni per cui aveva assegnato questi due contratti e quali ne sono i benefici per la Provincia.
Per quanto riguarda in particolare la portavoce ho appreso e lo confermo che ha un contratto economicamente modesto rispetto alla media ed il suo impegno professionale è praticamente a tempo pieno e apprezzato da tutti. Finalmente un incarico che è utile all'Ente e non è costoso per le tasche dei cittadini.
Come ben sa, caro Direttore, non sono certo il tipo che si fa blandire dalla sinistra, ma desidero che i lettori che fedelmente seguono il Giornale sappiano che un esponente della sinistra stessa, e non certo l'ultimo arrivato, ha avuto il coraggio e l'orgoglio di difendere le sue scelte e le competenze delle professioniste incaricate.
Per di più l'ha fatto non replicando con una lettera e quindi pubblicamente per trarre un ritorno personale politico ma in modo riservato, con una semplice telefonata.
In un mondo politico in cui tanti credono nel potere dell'arroganza e troppo spesso dell'invettiva questo episodio mi ha insegnato qualcosa e riconosco ancora una volta che la vecchia generazione di politici era più fedele nel difendere le proprie idee e le scelte conseguenti di quella dei giorni nostri.
*consigliere regionale di Forza Italia