Sprint conquista Us Unwired e guarda a Nextel

Sprint Corporation, terzo operatore mobile americano, ha acquistato Us Unwired per 1,3 miliardi di dollari, mettendo fine così a una serie di dispute legali tra le due società, tese a impedire la programmata acquisizione di Nextel da parte di Sprint. Sprint acquisirà il 100% delle azioni ordinarie di US Unwired per 6,25 dollari per azione e si farà carico dell’intero indebitamento della società, pari a 233 milioni di dollari. Come parte dell’accordo US Unwired, che vende servizi di telefonia mobile con il marchio Sprint, ritirerà le azioni legali contro il compratore. Con questa acquisizione dovrebbe essere ormai spianata la strada per la fusione con Nextel che prevede l’esborso da parte di Sprint di 35 miliardi di dollari. Un’operazione che consentirebbe a Sprint di competere con i due giganti della comunicazione mobile Usa, Cingular e Verizon.