Spruzzata di neve sui monti liguri

Il Centro Meteo Idrologico della Regione Liguria l’aveva annunciata, forse con troppo anticipo. Ma alla fine è comunque arrivata. Prima, leggera, spruzzata di neve infatti sui monti dell'Appennino ligure, al confine con l'Emilia, dove da lunedì sera spirano freddi venti di nord est con raffiche fino a 80 chilometri orari.
La spolverata di neve ha imbiancato il monte Maggiorasca a quota 1.500 e Rocca d'Aveto a quota 1.340 metri, dove la colonnina di mercurio ieri mattina è scesa a meno 5 gradi. Le strade sono ghiacciate dalla brina e dal leggero strato di neve. Per oggi e domani il Centro Meteo Idrologico prevede ancora forti venti settentrionali, fino a 50-60 chilometri orari. A questo proposito ieri, proprio a causa del forte vento, a Sestri Levante è affondato il peschereccio «Gambero Rosso» di otto metri di lunghezza. L’imbarcazione ha cominciato a imbarcare acqua per le onde sollevate dal vento, fino a capovolgersi e affondare.