Una squadra milanese alla «Homeless world cup»

Si disputa in questi giorni a Copenhagen (29 luglio - 4 agosto), la «Homeless world cup», il campionato mondiale dei senzatetto da tutto il mondo. L'Italia è rappresentata dalla A.S.C. Nuova MultiEtnica, la squadra costituitasi per difendere i diritti degli abitanti del campo rom di via Barzaghi di Milano. Secondo gli organizzatori, il 77% dei giocatori impegnati durante il torneo migliora il proprio stile di vita al termine della competizione: esce da situazioni di dipendenza da alcool e droga, si trasferisce in abitazioni, ottiene lavoro, formazione e istruzione. Qualcuno diventa allenatore o giocatore. Anche professionista (o semi).
Per saperne di più consultare il sito www.homelessworldcup.org