Sradicano bancomat con l’autogrù: bottino 130mila euro

Hanno sradicato un bancomat usando un’autogrù, fuggendo poi con un bottino di tutto rispetto, ben 130mila euro. I ladri, evidentemente veri professionisti, sono entrati in azione l’altra notte poco prima delle cinque. Certi così di fare bottino pieno: le banche infatti «caricano» al venerdì sera la cassa del sportello automatico, proprio per fare fronte alle esigenze dei clienti per l’intero fine settimana. Per dare l’assalto al bancomat di Intesa San Paolo, in via delle Gardenie, a Cusano Milanino, i malviventi hanno usato un carroattrezzi dotato di gru o gancio a traino. Mezzo evidentemente rubato in qualche deposito. Una volta sradicata, i banditi hanno caricato la cassa continua sull’automezzo e se la sono portata via, per forzarla poi con comodo in qualche luogo appartato. Un testimone ha visto il mezzo allontanarsi, con a bordo una persona, ma viste le modalità del colpo, ci sarebbe stata anche un’auto con dei complici, tecnica tipica di questo genere di colpi.